Oramai è passato anche Ferragosto, tra due settimane si ricomincia con la solita routine, tra discussioni su arbitri, rigori dati/non dati, formazioni che avremmo schierato o posizioni in cui avremmo fatto giocare i nostri giocatori.
Devo ammettere che quest’estate da dopo il Mondiale il calcio l’ho seguito praticamente zero. La mia unica fonte di informazione in spiaggia era la Gazzetta , a Milano dopo erano il televideo e Studiosport quindi fonti non proprio attendibilissime.
Nonostante questo però ho potuto leggere della nostra eccelsa prestazione col Varese e prima lo show del nostro (?) presidente al raduno, devo dire che non mi aspettavo un’estate diversa, in fondo le premesse c’erano tutte dopo le ultime stagioni, rinnovi a giocatori scarsi (vedi Oddo) e un’immobilità sul mercato che oramai ci è ben nota da un po’.

Mi ha “stupito” l’acquisto di Sokratis perché innanzitutto è un giovane e poi penso sia anche un buon giocatore con margini di miglioramento, certo non potrà arrivare ai livelli di Nesta o Thiago però direi che tutti noi ci auguriamo più Sokratis meno Yepes, con tutto il rispetto per quest’ultimo che però ha un’età un po’ avanzata.
L’acquisto, anzi scusate, il prestito di Amelia può essere una buona operazione, un secondo che quando chiamato in causa ti dia affidabilità, voi direte avevamo Storari, si però ne lui ne Abbiati erano disposti a fare il secondo un’altra stagione.
Sembra arrivi anche Boateng, e anche lui non mi dispiace, classe ’87 buon centrocampista che può, anzi deve sostituire i titolari ormai ultratrentenni, certo se non fosse in prestito pure lui dal Genoa sarebbe meglio.

Ecco il Genoa, squadra regina del mercato, a parte Toni che è in età calcisticamente avanzata, ha fatto per conto mio un buonissimo mercato, un mercato che potevamo e dovevamo fare noi. Hanno preso un portiere forte (Eduardo) due/tre difensori buoni (mi vengono in mente Rafinha e Ranocchia), un centrocampista di livello internazionale (Miguel Veloso) e due attaccanti buoni che possono fare la differenza. In più hanno girato alla loro nuova società satellite, cioè noi,un altro buon giocatore e ora si dice, poi bisogna ovviamente prenderla con le pinze che stiano collaborando sempre con noi per portare Giovani dos Santos in Italia.

Due domande mi pongo: la prima da dove Preziosi ha tirato fuori tutti questi soldi che per una squadra di metà classifica sono tanti, se non sbaglio per TUTTI gli acquisti ci saranno voluti circa 30/35 Milioni, la seconda invece è ma non potevamo acquistarli noi? Ci facevano così schifo anche solo Rafinha e Miguel Veloso?

Vedremo come si evolverà questa nuova stagione, da parte mia la seguirò molto meno delle precedenti, un po’ perché spero di essere occupato in I squadra la domenica pomeriggio, un po’ perché soldi a Sky, anche tramite bar, non mi va certo di darli visto che grazie a loro sono di nuovo completamente senza lavoro.
Il mio pronostico è che lo scudetto lo vincono ancora loro, obiettivamente ne la Juve, ne la Roma mi sembrano in grado di impensierirli, meno che meno noi. La qualificazione Champions dovrebbe essere alla nostra portata certo dobbiamo guardarci dalle squadre che si sono rinforzate al contrario nostro, vedi Fiorentina, Genoa, Napoli, Palermo e Sampdoria.
Ultima nota, la Lazio ha preso Hernanes, non so per quanti milioni, ma non penso siano i 15 che abbiamo offerto noi l’anno scorso, sempre se li abbiamo offerti visto che ci risposero che la nostra offerta erano caschi di banane.

Detto questo buona stagione a tutti.