Beh insomma, è anche complicato scrivere qualcosa. Voglio dire, a parte esprimere un certo sollievo e ringraziare la disorganizzazione cesenate nella distribuzione dei biglietti che mi ha impedito di assistere allo scempio dal vivo, che caspita si potrebbe dire?

Si potrebbe dire, in maniera molto sintetica, che il difensorone che aveva fermato Messi è stato umiliato da Bogdani; che il giocatore più forte di tutti i tempi ha fatto cagare ed è stato giustamente sostituito; che un centrocampo così a questi livelli è inadeguato, figuriamoci quando il livello s'innalzerà; che comunque abbiamo avuto una sfiga spaziale negli infortuni: dopo Nesta abbiamo perso Silva, e Yepes era già sinistrato; che il Cesena ha giocato da dio e quel cazzo di Giaccherini è un fenomeno (a proposito: complimenti a chi l'aveva segnalato, io manco lo conoscevo) (vabbé che non sono un intenditore, però complimenti); che il più pericoloso del nostro attacco, in mezzo a tutti quegli strombazzati fenomeni, è stato un opportunista d'area  di mezz'età che fosse per me sarebbe in pensione da qualche anno; che la partita sarebbe potuta durare altre tre ore e non avremmo mai segnato neppure per sbaglio.

Doverosa menzione a parte per Ibra, giacché s'è giustamente parlato tanto di lui: il migliore dei nostri dopo Inzaghi. Pensa gli altri come possono aver giocato…

Detto tutto ciò, non è successo nulla. Nervi saldi.