Buongiorno a tutti! Oggi sono in ufficio influenzato e conseguentemente con un livello di concentrazione assai basso. Fatico a seguire le cose che devo fare e, pertanto, non ho la testa e l'attenzione per scrivere il mio post del mercoledì.

Oggi avrei dovuto scrivere la mia opinione relativamente al tema proposto la settimana scorsa. Di seguito, invece, riporterò passi dei quattro svolgimenti che mi hanno maggiormente convinto e/o divertito.

Mattoinh7: "ZLATAN IBRAHIMOVIC". Sintetico, ma efficace.

Supergrass: "[…] Con Allegri Pirlo torna a fare soprattutto il regista, perché sa che i due che stanno in linea con lui hanno compiti di copertura e, a turno, di inserimento […]". Viene colto qui un punto essenziale del Milan di Allegri.

Marcovan: "Il mio calcio è fatto di dieci uomini che svolgono, nel rispetto del proprio ruolo ben definito, entrambe le fasi. Per cui non ho mai amato il 4-2-fantasia di Leo, una cosa che non può funzionare per un intera stagione […]". Assolutamente condivisibile.

DNA: "[…] Cosa è quindi essenzialmente il Milan di Allegri? Una brutta copia, uno schizzo di sperma ottenuto unendo gli scarti dello sperma di Leonardo e di Ancelotti […]". Il piacere di leggere un'elegante similitudine, ma comunque identificativa del pensiero di chi scrive.

Mi colpisce, infine, la piega storico-politica che spesso prende il nostro blog. Rileggendo quanto nei commenti del post precedente, non riuscivo a capacitarmi di come revisionismo e pensiero debole potessero spingersi oltre l'umano senso del pudore. Lungi da me constestare i contenuti di tali concezioni, ma non rendersi conto del "ridicolo" è quanto meno sconcertante e avvilente.

Detto questo, mi avete regalato dei momenti di pura ilarità. Grazie di esistere!

P.S. Provocazione per provocazione… Attendo ancora valutazioni in merito all'assegnazione del premio Nobel a Liu Xiaobo.