121 3 minuti 12 anni


A me, i centrocampisti il cui raggio d'azione si trova davanti alla difesa, piacciono forti fisicamente e con piedi decenti. Che siano in possesso di piedi "brasiliani" non m'importa nulla. Rijkaard per me era un dio, Desailly non un dio ma tanta roba. Anche Pirlo è stato un grande giocatore, ma non sono mai stato un suo fan. L'ho sempre considerato un grandissimo calciatore nel momento in cui la palla era in nostro possesso, un'incognita quando essa veniva  manovrata dagli avversari. Questo nei primi anni, periodo in cui Carletto aveva strutturato la squadra in un certo modo e in cui Andrea, bene o male, in campo si muoveva anche senza palla. Negli ultimi anni di carriera, la sua fase d'attacco era peggiorata, pur restando sufficientemente efficace; quella difensiva, da incognita si era trasformata in un mezzo disastro. Impazzivo di rabbia quando leggevo ovunque che questo giocatore era imprescindibile, mentre al mondo vedevo decine e decine di squadre conquistare trofei prescindendo da lui (mentre noi non vincevamo una cippa). Ormai lo sapevano tutti come mettere in difficoltà il Milan, dal Barca al mostruoso Mazembe. Il motto era il seguente: aggredire Pirlo e fiondarsi in porta in due passaggi.

La mia storia d'amore con Pirlo è durata fino al 2007. Fino a quella data era andato tutto a gonfie vele. Cioè, non si trattava esattamente del mio centrocampista preferito da collocare davanti alla difesa ma insomma, spesso era uno spettacolo per come faceva girare la squadra, ed i vantaggi superavano di gran lunga gli svantaggi. Comunque io l'avrei chiusa lì, immediatamente dopo i festeggiamenti per la conquista della settima.

Infatti, dopo il 2007, è stato come prolungare una lenta agonia. Un altro anno e sarei arrivato a ciò a cui mai vorrei arrivare quando si tratta di giocatori di lunga militanza e dal palmares rossonero corposo: l'odio personale, la nausea alla semplice vista.

Andrea per fortuna, con la consueta eleganza, l'ha evitato. Se n'è andato dopo essersi recato in sede per porgere i saluti. Il solito signore riservato ed educato. Forse andrà alla Juve, un declassamento non da poco. Questo un po' mi spiace.  Per lui. Ma soltanto un po', in fondo i gobbi lo pagheranno bene.

Ciao Andrea e grazie di tutto.
 

 

121 commenti su “CIAO ANDREA

  1. @marcovan

    peccato per il bacio, non abbatterti ci saranno altre occasioni 🙂

    mai vista una gara di ciclismo, magari ai tempi di gianni bugno mi sarebbe piaciuto andarci, adesso ho perso un po' l'amore.

    @ricki

    20mila voti saranno più o meno curva nord+curva sud?
    beh a livello di amministrative è un bel bottino di voti, ma pure a livello di elezioni politiche se fosse un'operazione generalizzata a tutte le tifoserie d'italia.
    si spiega come certi tifosi più agitati (roma) godano di una certa impunità

  2. Questo merdosa piscina mi ha rovinato il metabolismo!

    Ho sempre fame… e oggi non ho niente in dispensa..

    Solo pan di stelle.. solo qualche fottuto pan di stelle…

    Qualcuno mi aiuti!

  3. Bah.. per stanotte mi ammazzo a Pan di Stelle.. 

    Domani sarò ad un concerto e magari ruberò qualche soldo a qualcuno per comprarmi un panino..

  4. Comunque voi sì che vi sapete vi divertire…

    Zio… Per la nuova perversione (con qualche accorgimento di natura igienica e odorosa) … Ci sono!

  5. Zio mi spiace ma ero già andato a dormire
    Che cazzo è sta storia del mio account falso a cui hai mandato il privato?

  6. Waddle92 (di cui sospetto l'identità) (non è Larssen)

    aaaaaaaaahhhh si?!?!?!?!?!

    betis risposto..
    io arrivo dopo, ma arrivo 😀

    "20mila voti saranno più o meno curva nord+curva sud?"

    si si,l'alleanza parla di comunella tra le due curve.
    queste tessera del tifoso costa cara…
    20.000 alle comunali sono un bel bottino..chiaro che anche alle nazionali se lo facessero…

  7. @ricky

    sai cosa? sarebbe interessante se passasse di qua sommoeric e ci dicesse qualcosa in merito. a me sembra un po' una sparata dei capoccia delle curve per avere qualcosa in cambio.

  8. @ sgri

    si bisognerebbe vedere anche quanti l'hanno poi fatto…

    ———

    Video shock della festa scudetto: Tra i tifosi del Milan con Gattuso, a cantare il coro contro Leonardo c’era anche Moratti.

    Di Armando Volpicelli

    Paolillo minaccia le piccole:”Non compriamo giocatori da voi”. Lotito replica:”E voi potete scordarvi che ci riprendiamo Pandev”
    Di Marco Maringhini

    Agnelli: “A questa squadra manca l’entusiasmo, ecco perché abbiamo deciso di prendere Pirlo”.
    Francesco Schettino

    Dopo il caso Gattuso, Galliani chiede scusa a Leonardo: “D’altronde ci ha fatto vincere lo scudetto.”
    Di Gianmarco Simeoni

    Annuncio shock di Berlusconi: “VENDO IL MILAN !!! Dopo i 18 non c’è più gusto!”

    Ibra tamponato in autostrada: si temono 3 giornate di squalifica.

    Di Marco Storelli

    Paolillo alle piccole: “Non solo non compreremo i giocatori da voi, ma vi venderemo Leonardo”.
    Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 15 Maggio 2011

    Berlusconi deluso dal ballo di Boateng che si è esibito nel Moonwalk: “Cribbio, mi aspettavo un Bunga Bunga”.
    Di Gianpaolo Di Giulio Cesare

    Hulk sempre più vicino al Milan. A spingere per il suo arrivo anche i sostenitori della Lega.
    Di Simone Tufoni

    Dopo aver dichiarato di voler portare Benzema, Higuain e Diarra a Torino, Marotta è stato ingaggiato da Tuttosport.
    Di Marco Marcolin

    Agnelli: “Delneri è un allenatore adatto per le piccole squadre. Quindi rimane”.
    Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 16 Maggio 2011

    Garrone dopo la retrocessione attacca la Federazione: “E’ inammissibile che si debba aspettare il 1 Luglio
    PER POTER VENDERE I GIOCATORI”.

    Di Amedeo Basile

    Visto il risultato elettorale a Milano, sono attesi in giornata per la firma in rossonero Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.
    Di Marco Colpo

    Pirlo dopo la vittoria dello Scudetto: “Eh cosa? Abbiamo vinto? Ah, sì. Grosso è stato impeccabile dal dischetto!”
    Di Angelo Romano

    Moratti conferma Leonardo anche per la prossima stagione. I Milanisti stanno già preparando la festa per il prossimo scudetto.
    Di Nando Orabona

    Cassano è riuscito anche quest’anno a farsi notare. Può vantare nel suo curriculum 2010/11 una retrocessione e uno scudetto.
    Di Elio Damato

    Mexes accolto subito bene dai suoi nuovi compagni. Pato l’ha abbracciato e baciato, poi si è accorto di averlo scambiato PER BARBARA BERLUSCONI.
    Pako Drago Tataranni

    Deciso il trasferimento di Pirlo alla Juve. Adesso potrà finalmente giustificare la sua espressione.
    Di Aleandro Gabucci

    le altre

  9. @ sgri

    si bisognerebbe vedere anche quanti l'hanno poi fatto…

    ———

    Video shock della festa scudetto: Tra i tifosi del Milan con Gattuso, a cantare il coro contro Leonardo c’era anche Moratti.

    Di Armando Volpicelli

    Paolillo minaccia le piccole:”Non compriamo giocatori da voi”. Lotito replica:”E voi potete scordarvi che ci riprendiamo Pandev”
    Di Marco Maringhini

    Agnelli: “A questa squadra manca l’entusiasmo, ecco perché abbiamo deciso di prendere Pirlo”.
    Francesco Schettino

    Dopo il caso Gattuso, Galliani chiede scusa a Leonardo: “D’altronde ci ha fatto vincere lo scudetto.”
    Di Gianmarco Simeoni

    Annuncio shock di Berlusconi: “VENDO IL MILAN !!! Dopo i 18 non c’è più gusto!”

    Ibra tamponato in autostrada: si temono 3 giornate di squalifica.

    Di Marco Storelli

    Paolillo alle piccole: “Non solo non compreremo i giocatori da voi, ma vi venderemo Leonardo”.
    Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 15 Maggio 2011

    Berlusconi deluso dal ballo di Boateng che si è esibito nel Moonwalk: “Cribbio, mi aspettavo un Bunga Bunga”.
    Di Gianpaolo Di Giulio Cesare

    Hulk sempre più vicino al Milan. A spingere per il suo arrivo anche i sostenitori della Lega.
    Di Simone Tufoni

    Dopo aver dichiarato di voler portare Benzema, Higuain e Diarra a Torino, Marotta è stato ingaggiato da Tuttosport.
    Di Marco Marcolin

    Agnelli: “Delneri è un allenatore adatto per le piccole squadre. Quindi rimane”.
    Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 16 Maggio 2011

    Garrone dopo la retrocessione attacca la Federazione: “E’ inammissibile che si debba aspettare il 1 Luglio
    PER POTER VENDERE I GIOCATORI”.

    Di Amedeo Basile

    Visto il risultato elettorale a Milano, sono attesi in giornata per la firma in rossonero Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.
    Di Marco Colpo

    Pirlo dopo la vittoria dello Scudetto: “Eh cosa? Abbiamo vinto? Ah, sì. Grosso è stato impeccabile dal dischetto!”
    Di Angelo Romano

    Moratti conferma Leonardo anche per la prossima stagione. I Milanisti stanno già preparando la festa per il prossimo scudetto.
    Di Nando Orabona

    Cassano è riuscito anche quest’anno a farsi notare. Può vantare nel suo curriculum 2010/11 una retrocessione e uno scudetto.
    Di Elio Damato

    Mexes accolto subito bene dai suoi nuovi compagni. Pato l’ha abbracciato e baciato, poi si è accorto di averlo scambiato PER BARBARA BERLUSCONI.
    Pako Drago Tataranni

    Deciso il trasferimento di Pirlo alla Juve. Adesso potrà finalmente giustificare la sua espressione.
    Di Aleandro Gabucci

    le altre

  10. DNR, sono straimpegnatissimo…

    Ora vado in piscina, poi devo andare a provare che lunedi ho un concerto, e poi alle 19 ho il calcetto… lasciami un pvt col tuo numero, se riesco a liberarmi ti mando un sms!!!!

  11. la miseria darko, che uomo di mondo! 😀

    vi saluto gente,ci risentiamo domenica che vado a torino x i CNU.
    ciauuuu

  12. Un grazie ad Andrea Pirlo che in questi 10 anni ha contribuito tantissimo ai trionfi del Milan (soprattutto con Ancelotti) e sicuramente resterà nella storia del Milan, ma era arrivato il momento di separarsi……!!!

I commenti sono chiusi.