73 4 minuti 13 anni

Terminata, almeno per il Milan, la stagione 2010/2011, si entra ufficialmente nel grande campionato estivo del calciomercato. L’anno scorso ne siamo indubitabilmente usciti vincitori e, nonostante spesso non vi sia corrispondenza, questo ci ha permesso di dominare il campionato di Serie A. Si aggiungano al mercato estivo gli acquisti di gennaio ed il gioco è stato fatto.
 
Pronostici. Mi lancio in un paio di pronostici a breve termine. La finale di Champions League verrà vinta dal Manchester United. So di andare contro ogni ovvia previsione, ma ritengo il Manchester in questo momento più in palla del Barca. Mi immagino una finale abbastanza avvincente con vittoria per 3-2 del Manchester. Marcatori: Rooney, Giggs, Park – Messi, Messi. La finale di Coppa Italia sarà vinta dall’Inter, con il conseguente arrivederci a Pechino. Troppo inesperto e troppo inferiore il Palermo per poter impensierire i nerazzurri. Vittoria facile dell’Inter per 4-1. Marcatori: Pazzini, Pazzini, Eto’o, Nagatomo – Hernandez. Non ho alcun dubbio: li sbaglierò entrambi!
 
Centrocampo. Il reparto nel quale il Milan dovrà intervenire per ricostruirsi un futuro europeo è senza dubbio il centrocampo. L’attuale centrocampo, con qualche innesto di medio livello, è assolutamente sufficiente per provare la riconferma nazionale. È, invece, assolutamente insufficiente per un tentativo di rincorsa ad una nuova finale di Champions League. Il rinnovamento è stato assai parziale. Non ne discuto ora l’opportunità, ma è chiaro che confermare Seedorf (soprattutto!), Ambrosini e Van Bommel, nonché impedire a Gattuso la partenza verso il Daghestan, delinea una scelta ben precisa della società. Il mercato è appena nato e tutto può come sempre succedere, ma gli spazi di manovra paiono ridursi. Io senza troppi giri di parole faccio tre nomi non in rigoroso ordine di preferenza: De Rossi, Fabregas, Schweinsteiger. Solo l’acquisto di almeno uno di questi tre giocatori (due sarebbe meglio) imporrebbe una vera svolta al nostro futuro. Montolivo, Asamoah, Lazzari, Hamsik ecc… Li ritengo tutti nomi interessanti, alcuni ottimi, ma non capaci fornire al Milan una dimensione diversa.
 
Centrocampo ideale. Date per assodato le conferme di cui sopra, il centrocampo del Milan me lo auguro così: Ambrosini, Gattuso, Seedorf, Van Bommel, Boateng, Fabregas, De Rossi, Emanuelson e Strasser (Merkel). Con buona pace dell’onesto, ma modesto Flamini, che io venderei per fare cassa e terrei solo in caso di cessione di Gattuso.
 
Si viene… Oggi presentiamo il meno noto Taye Taiwo. Classe 1985, nigeriano. Grande fisico e grande gamba. Discreto con i piedi. Ha il pregio di essere un terzino sinistro mancino, cosa che ultimamente ci è parecchio mancata. Titolare dell’Olympique Marsiglia, ne segue che a parametro zero sia assolutamente un acquisto interessante e giusto. Dovrebbe garantire solidità e corsa. Sia chiaro, in fase difensiva non aspettatevi Maldini.
 
Si va… I saluti ad Andrea Pirlo sono stati già ampiamente fatti. Da ieri è ufficialmente un giocatore della Juventus. Non riesco ad augurargli nulla di male. Grazie ancora e buona fortuna campione!
 
Consigli per gli acquisti. Stephan El Shaarawy, classe 1992. Trequartista in potenza, ma ritengo con una collocazione in campo ancora da definirsi appieno. Fisicamente ben strutturato. Piedi eleganti. Ha grandissima tecnica di base e stupefacente velocità di pensiero. Quest’anno sta giocando a Padova e nel finale di stagione sta contribuendo a trascinare i veneti ai playoff a danno del Torino. Questo weekend, nello scontro diretto, si giocheranno l’ultimo posto utile. Se avete tempo e voglia seguitelo, dovrebbe giocare titolare. Grosso difetto: ad oggi ha dimostrato scarsa integrità fisica.

73 commenti su “SI VIENE E SI VA…

  1. ah sì diavolino?

    l'ennesima prova della mia pirlaggine…

    spiegami in PVT che cazzo ho combinato, che quando ho un po' di tempo ci guardo.

  2. no niente di grave, semplicemente se hai inserito il link al nostro blog e ci hai cliccato sopra mi arriva il tuo link come referral ­čÖé

  3. altro nome da capogiro, gareth bale come centrocampista sinistro, e siamo solo al 26/05. non so se reggerò…

  4. mha zio, quello è talmente forte che secondo me si adatterebbe anche al centrocampo a 3. ha fatto il tezino il centrocampista e l'attaccante.
    ma mi sa che resterà un sogno

  5. Ieri preso dallo sconforto per il rinnovo di Gattodimarmo, anzi di ebano, non ho scritto…
    Un centrocampo con VanBommel Gattuso Ambrosini Seedorf che ci toccherà vedere purtroppo in più di una partita ha più di 135 anni in 4.
    Le riserve di centrocampo puro sono Strasser se resta Flamini Merkel e Boateng. Chiaro che il Boa sarà titolare. In caso di arrivo di Hamsik vedo un po' più difficile la coesistenza con il Boa, per cui uno dei due si adatta a centrocampo o piuttosto gioca uno dei due e gattodiebano dietro le punte.
    De Rossi mi fa schifo come giocatore e come uomo. In campo lui si che fa il compitino, ha ventotto anni e non è mai sbocciato, anzi ha ridotto le presenze e le marcature, in nazionale non ha mai fatto nulla e si è segnalato in campo e fuori per comportamenti da vera testa di cazzo. E siccome di testine calde in squadra ne abbiamo già a iosa (Flamini Gattuso Ibra e a suo modo Cassano) ne farei volentierissimo a meno.
    Tra Hamsik e Fabregas, se devo spendere più di 20 milioni li metto tutti sullo spagnolo, certo più fragile fisicamente, ma adatto a far fare il salto di qualità a centrocampo che un Van Bommel vecchio e un Seedorf da 5 belle partite all'anno non ci faranno fare più. Allora a quel punto si può giocare in campionato con

    Abbiati Abate Nesta Thiago Taiwo Ambrosini Fabregas Van Bommel Boateng Pato Ibra

    e in champions con Abbiati Abate Nesta Thiago Taiwo Ambrosini Fabregas Boateng Seedorf Pato Ibra

    Il Boa in fase difensiva è un mostro se ricordate gli interventi fatti anche da trequartista in fase di ripiegamento. Davanti ha il piede molto ruvido, lo dimostra la scarsa qualità al tiro (spesso sbilenco e scoordinato) e gli uno due a volte geniali a volte sballati.

    A centrocampo di riserva Gattuso e Strasser, assolutamente quest'ultimo da non cedere.
    Io darei via anche Antonini, perchè lui e Zambro come riserve dei titolari sono molto deboli.
    Via Cassano a tutti i costi, il mio sogno sarebbe Benzema, ma mi accontenterei del buon Klose, sempre una garanzia sotto porta e con un'età che non prevede (gattodimarmo o d'ebano a parte) la presunzione di fare il titolare.

    Per me Clarence è rimasto perchè aveva un'unica offerta da un campionato di bolliti o di giovani in erba come il brasileirao. Invece Pirlo non l'abbiamo firmato solamente per una questione economica, altrimenti sarebbe ancora dei nostri.

  6. Penso e spero che:

    1. Seedorf
    dopo aver parlato con Allegri accetterà di giocare quando l'allenatore lo vede in palla e non giocare in caso contrario… a Gennaio (o forse prima) potrebbe scoprire che non può reggere e salutarci.
    Non vedo Max in balìa dello spogliatoio.

    2. La rosa del Milan
    la scopriremo qualche giorno prima dell'inizio del campionato. Se ho capito una cosa è l'ossessione per la segretezza della società. A noi toccherà sclerare vedendo gli altri rinforzarsi fino alla fine, come l'anno scorso…

    3. Il Manchester
    batterà il Barca, che trovo insopportabile perchè gioca in un campionato composto da due squadre. Non vede l'ora di andare in Champions bello fresco per giocare a calcio e sfogarsi (le squadre italiane arrivano stremate). In Italia sarebbe a livello dell'Udinese. E Messi sarebbe al livello di Lavezzi.

  7. In Italia sarebbe a livello dell'Udinese. E Messi sarebbe al livello di Lavezzi.

    Clearco, scusa, solo una domanda:

    Ma che cazzo dici?

  8. Forse dovevo premettere che considero l'Udinese una squadra splendida e Guidolin uno degli allenatori più sottovalutati.

    Era solo una mia convinzione personale, e non mi sogno nemmeno che qualcuno la possa condividere. Non volevo essere offensivo nei confronti dei tifosi del Barca…
    Solo credo che quel tipo di calcio in Italia sia irrealizzabile

  9. l'udinese sarà anche  una squadra splendida e Guidolin uno degli allenatori più sottovalutati. però non esageriamo dai…. 

    cmq concordo sul fatto che il campionato spagnolo è una merda. il campionato italiano è motlo più appassionante, però c'è un piccolo particolare: il villareal ora come ora in italia vincerebbe a mani basse.

  10. Io sono tifoso del Barca, anzi no, diciamo simpatizzante. Molto simpatizzante ma vabbe'… e lo sono perché c' è stato Cruijff. perché mi sta sulle balle il real, perché adoro la capitale catalana e il modo di essere dei suoi abitanti.

    Il calcio praticato dal barca negli ultimi anni a me fa impazzire, ma neppure io credo che in Italia sarebbe ripronibile il modello Barça…E non credo sarebbe proponibile in nessuna altra parte del mondo; forse all'Ajax, ma la disponibilità economica dei catalani è irraggiungibile per il club olandese…

    chiunque tentasse di scimmiottare il gioco del barça senza i giocatori del barça, incorrerebbe in pessime figure. Secondo me, ovviamente.

  11. In effetti lo smile che ho messo è discutibile.. 

    Possibile che il calcio del Barça non sia riproponibile in Italia ed in altri posti però vi dimenticate che in Europa funziona.. ed anche bene.. stanno spaccando il culo alle mosche da anni con la nefasta parentesi dell'anno scorso contro l'inter… (non aggiungo altro che poi scatta il flame e si torna fino a calciopoli..). E lo spaccano e lo spaccherebbero anche alle italiane…

    Quindi vorrei sapere perchè in Italia no.. ancora con questa storia che in Italia ti pressano molto e a Messi gli rompono la gamba? 
    Suvvia sono cose che si dicono tra sempliciotti al bar… tra compari che sbevazzano una birretta dando occhiate sornione ai quotidiani a metà pomeriggio..

    Questi giocano la palla a velocità supersonica..  puoi pressare quanto vuoi ma le buschi comunque.. voi state dicendo che contro i vari Biagianti, Filippini, Caputo, Morrone, Almiron e seghini vari, Busquets, Iniesta, Xavi e Keita non farebbero lo stesso quel gioco o avrebbero serie difficoltà.

    Discutibile come teoria.. almeno per me..! Secondo me il Barça il campionato italiano lo vincerebbe a culo nudo, giocando con i pantaloncini semi abbassati tutte le partite… 

  12. Aspetta Betis

     è chiaro che se il barca attuale emigrasse in italia vincerebbe a mani bassi

    io intendevo dire che chiunque intendesse scimmiottare il barca non ci riuscirebbe… il barca è un caso a parte. Come il barca può giocare soltanto il Barca.

    Poi esistono altri modi per giocare a pallone, magari altrettanto efficaci. Prima o poi qualcuno lo mostrerà.

  13. Si si Marcovan, chiaro.

    Però nonostante l'ammirazione per l'Udinese e Guidolin, dare appunto dell'Udinese al Barça mi pare un pò riduttivo ecco..! Mi riferivo a questo. 
     

  14. ma che connessione hai, barbone?

    ieri sera un disastro…
    x intenderci, si è bloccata 4 volte in 18 minuti di episodio -.-'
    telecom parla parla di alice 2 mega ma qui è un miraggio..forse al pomeriggio quando non c'è connesso nessun altro in paese…
    la mia zona centrale è piuttosto sfigata coi ripetitori ­čÖü

    "quando c'è la partita veramente importante,in Campionato o in Champions,raramente,ma che dico,molto raramente,Seedorf la sbaglia."

    ebbravo matto..il problema sono le 2-3 partite dopo in cui gioca ANCORA che fa cagare…

  15. Certo che a Rdv sta andando tutto male in questi tempi: gli hanno anche arrestato Ratko Mladi─ç!
    Se per caso dovesse vincere Stanlio   , si suicida davvero!

  16. Ricky, anche a me Alice da un sacco di problemi. 
    Imprecazioni su imprecazioni. Quasi ogni giorno.

    RDV, sbloccatelo.. voglio che torni qua a prendere merda.

I commenti sono chiusi.