Altra prestazione convincente di Montolivo…

Il primo dei due anticipi di questa giornata di campionato finisce con un sonoro 5-1 ai danni del povero Chievo. Vittoria ipotecata nei primi 45′ grazie alle marcature di Emanuelson al 15′ con un tiro di prima dalla destra, di Montolivo al 35′ al termine di una buona azione corale partita dalla sinistra con protagonisti il Faraone, Bojan e Pazzini e di Krkic al 40′ – complice anche una deviazione di Dainelli – che supera Sorrentino con un diagonale sul primo palo. A nulla serve il gol del momentaneo 1-1 di Pellissier, che centra la porta su colpo di testa su corner propiziato da una sconsiderata ed evitabilissima giocata di Zapata

Nella ripresa un po’ si controlla il risultato e un po’ si affonda tutte le volte che

Prima rete per Bojan Krkic…

i clivensi si scoprono per attaccare. Il Faraone fa numeri di alta scuola tra recuperi difensivi e tacchi per smarcare i suoi compagni, mentre Bojan si conferma come uno dei migliori dei nostri in questo periodo della stagione. Dopo qualche minuto di interruzione del gioco per via di Dramé, stramazzato a terra dopo una pallonata subita e trasportato fuori in barella, il Milan riprende a fare la partita, confermando le buone cose viste nel secondo tempo a Palermo. Al 67′ entra il Boa per un sempre più sorprendente Emanuelson e due minuti più tardi El Shaaarawy, servito da Bojan, calcia a lato di un soffio. Pazzini va vicino alla realizzazione al 71′ su assist di Boateng, ma il gol del 4-1 arriva tre minuti dopo con il nostro attaccante egiziano che, smarcatissimo, altro non deve fare che depositare in rete un bel cross dalla destra di Ignazio

A risultato ormai acquisito e per via dell’impegno di martedì prossimo in Champions contro il Malaga, Allegri fa riposare Montolivo per De Jong e Abate per De Sciglio. Nonostante i tre gol di vantaggio, i rossoneri continuano ad attaccare: tali sforzi portano alla gloria anche per Pazzini al 92’…

CONSIDERAZIONI:

Quattro dei cinque gol di oggi sono stati segnati dai quattro migliori dei nostri attualmente; Pazzini non è sempre stato brillante, ma ha saputo fare in diverse occasioni da assist-man. Constant meglio rispetto al passato e meglio tutti nella ripresa. Bene anche il Boa al suo ingresso…

Vittoria che fa morale, o almeno questo è ciò che si spera: attenzione però ai cali di tensione (il Chievo aveva temporaneamente pareggiato dopo neppure un minuto)…

Speriamo che la strada intrapresa sia quella giusta…