A TUTTO CAMPO…..GHOST TO GHOST

La macchina è pronta, i bagagli caricati, ciao ciao Brasiliani

E’ iniziato il 2013 con le vecchie novità di Pato e Robinho, ormai consolidate e sulla via della conclusione. Più per il primo che per il secondo, stando a quanto riportano alcune fonti. Se per Pato, ormai possiamo dare per quasi concluso l’affare, per Robinho il discorso pare essere meno certo. Stavolta ci stanno offrendo gli altri il casco di banane ed è, allora, giusto aspettare.
Salutiamo il Papero senza troppi rimpianti e ci prepariamo a salutare anche l’altro funambolo dell’arte pedatoria.

Ok, ma chi arriverà? I nomi che circolano sono veramente tanti, spesso buttati lì tanto per fare mucchio.

Leggo ad esempio di Balotelli. Il calciatore è forte, ma è troppo influenzato dai suoi comportamenti fuori dal campo. Credo si stia bruciando da solo. E infastiscono tutte le notizie gossippare sue e dei suoi familiari.
Oppure Drogba, giocatore molto forte che costa un botto e pretende tantissimo. Avanti con gli anni e fuori da ogni logica di progetto a lungo termine. Se Ibra veniva accusato di soffocare i giovani talenti, questo non credo faccia diversamente. E poi va a fare la Coppa d’Africa. Vuol dire che nella peggiore delle ipotesi fino al 10 febbraio non è disponibile.
Osvaldo, non so se realmente è sul mercato e se le notizie che lo riguardano sono vere o meno, è un discreto giocatore che dovrebbe però portare alla cessione di Pazzini. Che non sarebbe poi così male.
Theo Walcott, uno degli ultimi giocatori accostati al Milan, mi pare invece più interessante. Per ruolo (ala destra), età (tra poco 24) e perché si svincola a giugno. Ala piuttosto veloce, potrebbe essere l’elemento più utile nel reparto avanzato.

A centrocampo occorrono ritocchi. De Jong ha finito la stagione e pensare di dare a Muntari le chiavi della regia, come succederà oggi nell’amichevole con la Pro Patria, non so fino a che punto è una idea vincente. L’isterico olandesino in rotta con i prescritti e che parla attraverso i tweet, non mi piacerebbe affatto se arrivasse. Vada all’Aldini, piuttosto.
Kuzmanović lo apprezzerei parecchio. 25 anni, mediano davanti alla difesa e in dirittura di svincolo pure lui.

Per la difesa si potrebbe pensare ad un paio di elementi: in porta pare che Consigli (25) sia in vantaggio su tutti gli altri. Occhio comunque a Perin (20) in scadenza di contratto pure lui, ma nelle ultime ore si parla anche di Stekelenburg (30) portiere della Roma. Un centrale? Il crucco Jan Tilman Kirchhoff (22) del FSV Magonza 05.

Se qualcuno ha idee migliori…