Abbiamo portato a casa i primi 3 punti stagionali, e davanti abbiamo due ottimi giocatori: questo è tutto quello che resta della partita di ieri sera. L’anno scorso partite cosi non si sarebbero vinte, il risultato è bugiardo come ha onestamente ammesso Sinisa a fine partita. Un buonissimo Empoli avrebbe meritato almeno un punto e se Pucciarelli sull’1-1 non sbaglia una clamorosa occasione da gol probabilmente tra quindici giorni saremmo arrivati a giocare il derby con zero punti in classifica.

Bisogna ripetersi ma il nostro centrocampo è inconsistente, e penso che non basterebbe nemmeno l’arrivo last minute di Witsel per risolvere la situazione: certamente in ogni caso li qualcuno che non abbia paura a ricevere palla e giocarla sarebbe sempre meglio averlo. Imbarazzante vedere come una squadra un tantino organizzata possa mandare in crisi i nostri undici li in mezzo; emblematico è constatare come il pressing avversario in sede di possesso palla costringa la squadra a far girare palla arretrando sino a Diego Lopez a cui non resta che calciare lontano. Basta questa sintesi a dirla lunga sui problemi di costruzione del gioco.

Fortunatamente gli acquisti di Bacca e Luiz Adriano sembrano azzeccati: mi piacciono molto e sembra una coppia molto ben assortita. Essere poi riusciti ieri a finalizzare quella miseria di palle giocabili che sono state create è nota di gran merito, due stelle per loro da parte mia. Una stella la do anche a Bonaventura, inspiegabilmente fuori dai titolari ma che inserito trequartista ha fatto meglio di tutti quelli provati finora.

Bidoni anche ieri a centrocampo: inspiegabile l’impiego di Nocerino, fuori contesto un ridicolo Bertolacci, impalpabile Suso; tre bidoni a loro. Anche De Jong molto sottotono, ha comunque il merito di un paio di chiusure salva-risultato. Vedere poi l’innesto di Kucka, primo cambio quasi fosse la panacea di tutti i mali, mi ha fatto cadere in depressione. Pollice verso a Mihajlovic, che comunque mi piace per la sua onestà e consapevolezza del gran lavoro che va ancora svolto.

Il derby arriva troppo presto per noi, speriamo che a Mancini ocorra molto tempo per assemblare la loro nuova squadra ancora in costruzione.