Il gruppo c'è e questa è già una grande cosa

Il gruppo c’è e questa è già una grande cosa

Con gli ultimi risultati utili siamo tornati in corsa per un piazzamento tra il 3° e il 6° posto che vuol dire qualificazione alle Coppe Europee. Dopo il derby e la vittoria a Palermo sembrava possibile anche l’ultimo posto utile per l’accesso alla Champions League, o meglio ai preliminari, poi invece dopo il pareggio con l’Udinese e l’ennesima occasione sprecata gli entusiasmi si sono un po’ placati.

Analizzando la situazione andiamo a vedere che sono 6 i punti che ci separano dalla Fiorentina, attualmente terza e mancando 14 giornate la cosa sarebbe possibile. Con Inter e Fiorentina abbiamo già giocato andata e ritorno, pareggiando gli scontri diretti, ci manca la Roma che arriverà a San Siro all’ultima giornata. Questo ci dà un certo vantaggio in quanto Inter e Fiorentina si scontrano in questo turno, mentre entrambi dovranno giocare con la Roma, la squadra più in forma e che secondo me alla fine prevarrà su tutte.

La Roma si è ritrovata con il ritorno di Spalletti, anche con un po’ di fortuna soprattutto nel finale delle ultime partite, ma ci vuole anche quello, quest’anno c’è gente che sperava in uno scudetto per un po’ di culo.  Vincere domenica e prendere punti ad una tra Fiorentina ed Inter, o ad entrambe in caso di pareggio sarebbe molto molto utile, la Roma invece a Carpi vince facile.

Ovviamente non parlo delle prime due della classe, Juve e Napoli che sono di un altro pianeta e si contenderanno lo scudetto. Per me alla fine, come sempre nei duelli punto a punto prevarrà la Juve, la quale effettuerà il sorpasso già Sabato sera con una vittoria allo Stadium. L’incognita saranno le coppe europee con Juve impegnata a Monaco contro il Bayern e il Napoli in Spagna contro il Villareal di Bonera, andare avanti o no potrebbe fare la differenza.

championsTornando a noi, leggendo nel web mi è parso di capire che meglio un quarto posto e qualificazione ai gironi di Europa League, che un terzo e i preliminari di Champions. Il motivo è semplice, il mercato che non si farà perché non ci sono soldi e se non esce nessuno non entra nessuno e le figuracce che potremmo fare andando a pescare qualche big o semibig europea in queste condizioni. Sono parzialmente d’accordo su questo, perché spero sempre che il Milan finisca il più in alto possibile in classifica, se poi si sta davanti all’Inter che doveva vincere lo scudetto e alla Roma dei milioni spesi è sempre bello.

Poi sono sempre soldi in più che arrivano nelle casse del Milan, e se la strada è l’autofinanziamento quelli servono, anche se sappiamo che poi spariscono magicamente. Altra motivazione sarebbe quella di far star zitti i milanisti veri, anche se questo non avverrà, perché troveranno sempre il modo di criticare l’allenatore ed elogiare l’AD e il Presidente.

Intanto vediamo di battere il Genoa in casa, che poi arriveranno momenti difficili visto che la partita successiva sarà col Napoli, che sarà o gasato dal risultato di Torino o con la voglia di riscattarsi subito e i punti a Napoli quest’anno sono quasi impossibili.