Schieramenti – La grossa morìa di terzini che ha afflitto il Milan negli ultimi tempi potrebbe portare mister Vincenzo Montella a tentare un piccolo esperimento difensivo: come riportano sia SportMediasetsia Gazzetta.it, al posto della naturale riserva, il carneade Leonel Vangioni (due presenze finora per il giovane quasi 30enne argentino), a sinistra potrebbe essere schierato Alessio Romagnoli, con la coppia centrale ZapataPaletta davanti alla porta di Donnarumma.

Questa partita può rappresentare lo spartiacque di una stagione che ha visto ancora l’assenza di una società decente: vincere vorrebbe dire restare agganciati a quella parte alta della classifica che il Milan ha occupato fino a poche settimane fa, mentre una sconfitta ci (ri-)consegnerebbe al finale di stagione già visto lo scorso anno, quello di una squadra in affannosa ricerca di un posto nei preliminari di Europa League. Sarebbe un po’ una delusione, non perché l’obiettivo stagionale sia compromesso (non lo sarebbe) o perché le aspettative erano alte a inizio stagione (non lo erano e per molti, forse, non lo sono mai state), ma perché, in fondo, a un certo punto, nei mesi recenti, abbiamo iniziato a (ri-)prendere l’abitudine a posizioni di vertice.

Gli avversari – La Sampdoria è una squadra più o meno del livello dell’Udinese che ci ha appena battuto, anzi, forse sulla carta un pelino più attrezzata, e che ha saputo mietere vittime illustri finora: Inter e Roma, oltre a un pareggio con la Fiorentina. Se ci dice male come ci ha detto la scorsa settimana (ciao, signor Banti di Livorno), siamo spacciati. Davanti i doriani schierano probabilmente Quagliarella e non Schick come compagno di attacco di Muriel. Non ho seguito molto i blucerchiati ultimamente, ma mi par di ricordare che tra blucerchiati il punto debole difensivo sia Skriniar.

Le altre – Accadono cose brutte in Serie A in questo fine settimana: ad esempio, JuveInter.

Da seguireGenoaSassuolo.

Da evitarePescaraLazio.

IL PROGRAMMA DELLA 23a GIORNATA

Sabato 4 febbraio 2017
– ore 20:45: Bologna-Napoli

Domenica 5 febbraio 2017
– ore 12:30: Milan-Sampdoria
– ore 15:00: Atalanta-Cagliari
– ore 15:00: Chievo-Udinese
– ore 15:00: Empoli-Torino
– ore 15:00: Genoa-Sassuolo
– ore 15:00: Pescara-Lazio

– ore 18:00: Palermo-Crotone
– ore 20:45: Juventus-Inter

Martedì 7 febbraio 2017
– ore 20:45: Roma-Fiorentina