Prendendo spunto dall'eccellente post di IlCamisa applico lo stesso "giochino" alle nostre rivali: Inter, Roma e Juventus. In rigoroso ordine di pericolosità.

Vi ricordo che i miei voti sul Milan sono:
Portieri: 7,5.
Difensori: 7/8.
Centrocampisti: 7.
Attaccanti: 9,5.

Un acquisto dell'Inter di qualche estate fa…

Inter.

Portieri: Julio Cesar, Castellazzi, Orlandoni. 
Il brasiliano è un fuoriclasse della porta ma negli ultimi mesi qualche erroruccio l'ha fatto, gli altri due sono comprimari nemmeno paragonabili al titolare, ma Castellazzi vale un Amelia. Voto: 8,5.

Difensori: Cordoba, J.Zanetti, Lucio, Maicon, Materazzi, Rivas, Samuel, Chivu, Santon.
Il terzino destro è il migliore del mondo, la coppia centrale è sul livello di quella rossonera ma entrambi sono ultratrentenni a differenza dei nostri, a sinistra se Santon non recupera dai guai fisici sono cazzi amari con il solo Chivu. Dietro alla coppia centrale titolare il Burdisso giallorosso avrebbe fatto comodo. Zanetti è un mostro ma ha 37 anni, reggerà ancora? Voto: 8+.

Centrocampisti: Stankovic, Thiago Motta, Sneijder, Muntari, Mariga, Cambiasso, Obi, Coutinho, Mancini, Obiorah.
Reparto valido e ben assortito se Motta avrà continuità fisica e se Cambiasso-Stankovic manterranno i livelli cui ci hanno abituati (l'età avanza anche per loro e a centrocampo si sente più che in altri ruoli). Per questo un'alternativa lì in mezzo non sarebbe stata male. Da valutare se Mariga si consacrerà e l'impatto di Coutinho con il calcio italiano. Sneijder è la certezza. Voto: 8,5.

Attaccanti: Eto'o, Suazo, Milito, Pandev, Biabiany.
Eto'o è il migliore e dovrebbe giocare in mezzo visto lo stato di forma. Milito ha deciso tutto quello che poteva decidere la scorsa stagione ma ha 31 anni e sul suo ripetersi agli stessi livelli nutro più di qualche dubbio. Pandev è un ottimo giocatore dal piglio operaio. Biabiany non vale Balotelli. Suazo è rimasto ma sognavano di dargli un calcio nel culo. Voto: 8,5.

Mexes: un'importante alternativa ora per la Roma, magari in futuro del Milan?

Roma.

Portieri: Lobont, Julio Sergio, Doni.
Due portieri sul livello di Abbiati-Amelia. Uno meglio di Roma-Orlandoni. Voto: 8.

Difensori: Cicinho, Castellini, Juan, Mexes, Antunes, Loria, Riise, G.Burdisso, N.Burdisso, Cassetti.
Ottime le fasce laterali, coperta se s'infortunasse uno tra Burdisso e Juan grazie a Mexes. Tutto sta nel vedere se l'argentino ex-Inter si ripeterà ai livelli dello scorso campionato. Voto: 7/8.

Centrocampisti: Pizarro, Taddei, De Rossi, Perrotta, Fabio Simplicio, Brighi, Rosi, Greco.
Buon centrocampo con i titolari Pizarro-De Rossi abbastanza coperti e possibilità di cambiare sistema di gioco con alternative quali Taddei e Simplicio. Voto: 7,5.

Attaccanti: Adriano, Vucinic, Totti, Julio Baptista, Borriello, Okaka, Menez.
Il miglior reparto della squadra. Formidabile negli esterni, geniale con Totti, duttile in teoria con Baptista, potente con Adriano se ritrova la forma accettabile, efficace con Borriello bravo a giocare per i compagni oltre che buon realizzatore se servito bene. C'è qualche "se", come vedete. Voto: 8.

La Juve in un'immagine che ci auguriamo di rivedere spesso quest'anno

Juventus.

Portieri: Buffon, Manninger, Storari.
Reparto eccellente se Buffon fosse ancora Buffon, cosa che non è più da tempo. Voto: 7,5.

Difensori: Motta, Chiellini, Grosso, Traoré, Bonucci, Grygera, Rinaudo, De Ceglie, Legrottaglie.
Retroguardia costruita con senso, ordine e logica. Ognuno ha il suo doppione. Manca però il vero leader, il Lucio, il Juan, il Nesta; Chiellini per me non lo è pur essendo ottimo. Comunque voto: 7,5.

Centrocampisti: Felipe Melo, Sissoko, Salihamidzic, Marchisio, Aquilani, Lanzafame, Pepe, Martinez, Krasic.
Sulla carta un centrocampo di tutto rispetto e pure in questo caso costruito dando priorità alle esigenze tecnico-tattiche di Delneri con un doppione per ognuno dei titolari. Molto dipenderà dalla integrità di Aquilani e dalla capacità di Krasic di adattarsi alla Serie A. Voto: 8.

Attaccanti: Iaquinta, Del Piero, Amauri, Quagliarella.
Il tallone d'Achille della squadra. Del Piero è sui livelli di Inzaghi, Iaquinta è quasi sempre in infermeria, Amauri è poco prolifico, Quagliarella ha qualità ma ad intermittenza. Voto: 7-.

Sbizzarritevi dando i vostri voti!