Sono già trascorse 24 ore circa dal suo arrivo ma pare che Cassano non abbia ancora insultato l'Emiro di Dubai. Sta a vedere che il barese  ha veramente messo la testa a posto.

Pare che Allegri abbia intenzione di schierare Cassano come centrocampista offensivo, libero da eccessivi compiti tattici. Nel senso che Fantantonio potrà insultare tranquillamente chi cazzo gli pare.

La stampa, che notoriamente è nelle nostre mani, in vista del prossimo addio di Dinho – al quale quindi non potrà più tendere agguati a tarda notte all'uscita di ristoranti o all'interno di locali notturni mentre è intento a suonare bonghi – ne ha già trovato il successore: Robinho, il quale, come da tradizione carioca, ha perso l'aereo per Dubai e si congiungerà al  resto della squadra in ritardo di qualche ora. Una notiziona.

E' un fatto che la stampa sia nelle nostre mani: ha diffuso la notiziona che Binho ha perso l'aereo, ma si è ben guardata d'insinuare  che fosse anche ubriaco!!!

L'Inter ha concluso per Ranocchia e pare sia intenzionata ad investire somme ingenti nel mercato di gennaio. A furia d'insistere, Benitez è stato accontentato.

Nel frattempo, dopo l'ingaggio del Mago Leonardo, al quale auguriamo di ripetere i risultati sportivi conseguiti dall'allenatore cui ha sempre detto d'ispirarsi, cioè il compianto Telé Santana, sembra che l'Inter abbia spedito propri emissari a Madrid per constatare le condizioni fisiche di Kakà in vista di un possibile ingaggio. Questo senza la minima intenzione di far dispetto al Milan.

E comunque si sa,  Leonardo non è altro che un traghettatore, Moratti ha già in testa di sostituirlo a giugno con Costacurta.

Si parla da tempo di Constant, buon centrocampista offensivo del Chievo, nel mirino del Milan. Sembra che improvvisamente nella trattativa si sia inserita l'Inter, sempre senza la benché minima intenzione di far dispetto al Milan.

Si è deciso che dal 2011 il termine "dispetto" assumerà significati totalmente diversi rispetto a quello cui siamo stati abituati sin dalla comparsa del primo Uomo sulla Terra.