A TUTTO CAMPO….GHOST TO GHOST

Premessa:
chiamiamola prova di nuova rubrica o numero zero. Niente di rivoluzionario, roba semplice.
Stavo pensando ad una rubrica sulla presentazione dell’intera giornata di campionato, con dati e classifiche. Ho espresso una mia personale valutazione sull’importanza e la difficoltà di ogni singola partita, mettendo dei colori: rosso=elevata; giallo=media; verde=bassa.
Cliccando sulla classifica che ho copincollato dal sito Sky, invece, visualizzate l’immagine più grande e meglio leggibile.
Un breve commento, e poi, via alle chiacchiere. Vediamo come va.

6ª Giornata

La Roma ospita la capolista, virtuale, Atalanta. E’ partita da meno 6, quindi ha fatto 10 punti. Entrambe hanno vinto l’ultimo turno. Il Napoli è a Milano per confermare quanto di buono fatto in Champions, contro i nerazzurri che paiono aver ritrovato risultati e un allenatore gradito ai giocatori. Con Ranieri adesso giocano e, forse, andranno anche a Sanremo.
A concludere la giornata, noi contro i gobbi.
E’ una partita che racchiude tanti aspetti: l’ex Andrea Pirlo, il loro nuovo Stadio, i 45.00 € del costo del biglietto più economico, la maglia rosa con la stella che fa tanto froufrou, la Giuve capolista dopo tanto tempo.
Le ultime due partite loro, sono terminate 1-1: in casa con il Bologna e, fuori, a Catania. Noi pari con l’Udinese e vittoria con il Cesena. Entrambe in casa.
Detto tra noi, ciò che mi interessa veramente, è non lasciare punti a Torino.