A TUTTO CAMPO….GHOST TO GHOST

Le partite di Sabato 17 Dicembre 2011:
Ore 18:00: Chievo (16) – Cagliari (18): Senza troppe velleità. Finirà con il solito 0-0?
Ore 20:45: Fiorentina (16) – Atalanta (22): Due squadre che erano partite bene, ora si trovano ad arrancare.
Ore 20:45: Milan (28) – Siena (14): Nelle ultime 5 partite, i bianconeri hanno fatto 1 punto. Non sottovalutiamoli, ma non facciamoli passare nemmeno per un ostacolo insormontabile. L’occasione è da sfruttare per restare in alto.
Questi sono i convocati: Amelia, Roma, Bonera, De Sciglio, Ely (53), Mexes, Taiwo, Thiago Silva, Ambrosini, Aquilani, Kevin Prince Boateng, Emanuelson, Nocerino, Seedorf, Van Bommel, El Shaarawy, Ibrahimovic, Pato, Robinho.
Restano a casa Abbiati, Abate (distorsione) e Antonini (lombalgia). De Sciglio e Taiwo giocheranno sicuramente. Resta il dubbio per Amelia e Nocerino. Yepes verrà operato e starà fuori almeno 3 mesi.
Le partite di Domenica 18 Dicembre 2011:
Ore 15:00: Catania (18) – Palermo (20): Derby tutto siciliano. Gli ultimi 4 incontri hanno visto sonore vittorie del Catania. A Febbraio 2007 l’ultima vittoria rosanero.
Ore 15:00: Cesena (12) – Inter (20): Nerazzurri che paiono aver cambiato passo e trovato quella dose di buona sorte che li ha fatti risalire dalle zone basse.
Ore 15:00: Genoa (18) – Bologna (15): Liguri sconfitti nel recupero dai bisleroni e felsinei pari, con noi, all’ultimo turno.
Ore 15:00: Juventus (30) – Novara (11): Scontro tra vicini. Non dovrebbero avere grossi problemi i torinesi. L’ultima sfida a Torino la giocarono nel 1955! Finì 2-2…
Ore 15:00: Parma (17)- Lecce (8): Occasione buona per i ducali di avanzare. Salentini che hanno perso le ultime 4 partite.
Partite da bollino rosso:
Ore 20:45: Lazio (28) – Udinese (30): Entrambe le squadre, reduci dalle gratificanti fatiche europee, dovrebbero dar vita ad un incontro determinante per il vertice della classifica e per lo spettacolo. Ce la faranno?
Ore 20:45: Napoli (21) – Roma (18): Lo scontro più interessante. Partenopei che viaggiano veloci in Europa contro romani che hanno avuto l’ennesimo fraintendimento tra i tifosi e Totti.


Dopo il sorteggio di Champions, un occhio all’Europa League: la Lazio trova l’Atletico Madrid mentre, l’Udinese, i greci del Paok.
Ma è tra le altre partite che non posso fare a meno di notare: Porto – Manchester City e Ajax – Manchester Utd.  Strano il calcio, eh?

..così, tanto per dire..
Tavolo di Abete. Di legno dolce, facilmente reperibile e lavorabile. Non esattamente come quello usato per le marionette, ma con lo stesso risultato finale dei teatrini: un sorriso lo regalano sempre.
Tevez. Ogni giorno arriva di sicuro al Milan e, in contemporanea, ogni giorno qualcuno lo ha già comprato al posto nostro. Nei campi agricoli è presto per concimare. Nei campi dell’informazione no. Si concima ogni giorno dell’anno. Il raccolto è quotidiano.
David Villa. Il Barcellona pare lo voglia cedere e lui che combina? Si rompe, casualmente, la tibia. 6 mesi out. In bocca al lupo per la guarigione.
Giacomo Dai Agnelli: è nato ieri il secondogenito di Andrea Agnelli. La mamma voleva chiamarlo Gianluca, ma il papà ha rifiutato categoricamente: No! Gianluca no!! Gianluca… dai, cazzo…