SALA D’ATTESA – Seghini del mondo…ma i redattori dove li lasciamo?

Ci siamo tutti appassionati alla rubrica del giovedì di Betisquadra, che ci ha accompagnato lungo tutta la stagione andando a pescare i seghini e le seghinate più improbabili del weekend calcistico precedente. Conclusasi la stagione, è arrivato il momento di tirare le somme, fare un bilancio dell’annata, trovare un simbolo della stagione: la conta dei voti tra i potenziali candidati, ha visto esordire nell’albo d’oro il nostro fisichino Pato e la seghinata di Buffon in Juve-Lecce.

FUORI TEMPO MASSIMO – Appena fuori tempo massimo sono arrivate le dichiarazioni di Prandelli e Gigione, evidentemente allettati dal premio ottenuto dal brasiliano rossonero. Cesarone, col suo codice etico applicato in maniera un po’ random, a seconda del momento, della partita, del giocatore e della squadra in cui milita, è riuscito a far credere sempre meno italiani nella sua nazionale, facendo però contenti gli uomini marketing di mediaworld, che ancora si devono riprendere dalla batosta presa con la super botta di culo targata Lippi 2006. Una delle poche dichiarazioni sul calcio scommesse gli si può pure ritorcere contro, visto che tra i suoi 23 scelti per la missione Ucraina, ci può essere uno sfigatello, Bonucci ed una persona che la giustizia sportiva sarà vogliosa di sentire, Buffon.
Eh si, proprio lui, Gigione. Già protagonista del post di ieri, sognava il doblete ai “seghini awards” e adesso sta già gettando le basi per il prossimo anno. A lui, che guadagna (meritatamente) milioni di euro giocando con le mani, in uno sport dove si usano i piedi, la cosa non deve andare tanto a genio e lo scombussola un po’; al punto che, DA CAPITANO DELLA NAZIONALE (e questo ve lo sottolineo, grassetto e coloro), non sapendo bene cosa fare, si mette a sproloquiare contro un po’ tutti e tutto, salvo poi vedersi ritornare al mittente il resto, comprensivo di interessi. Ma l’ignaro di tutto Gigi (vedasi il post di ieri per capire quante poche cose sappia), nonchè ipocrita (aiutiamo gli arbitri, però senza dirgli niente) continua a parlare, tema del giorno: le scommesse. “Io coi miei soldi faccio quel che voglio”, ecc ecc. Perfetto, ma se giochi un milione e mezzo di euro (UN MILIONE E MEZZO SI) su partite su cui non puoi giocare, DEVI SOLO STARE ZITTO e abbassare la testa, pezzo d’asino. Non c’è rilevanza penale perchè scommettere non è un reato, ma alla giustizia sportiva dovrai rispondere e l’anno prossimo, la serie A te la giochi..CON DONI al baretto, capra!!! adesso comincia la storia che li ha prestati per comprare una casa..per un investimento..magari NON LO SAPEVA..senza rispetto e senza vergogna, meriti di andare a casa. Il problema è che chi ti ci dovrebbe mandare, per via di un codice etico inventato DA LUI STESSO, e di conseguenza, applicato con tanta fantasia, non ti toglie nemmeno la fascia di capitano dopo le bestiate che escono dalla tua bocca in conferenza stampa. E poi sono gli altri gli sfigatelli? madonna, peggio di gianni e pinotto. INGUARDABILI. L’europeo sarà la prima vittima della mia pausa dal calcio, almeno finchè gioca questa Italia, capace di prendere tre pere anche dalla (poco) armata russa…o era solo un OVER? Eddai cavolo però…potevi almeno dircelo pure a noi, almeno ci pagavamo le vacanze, che c’è la crisi adesso…DACCI LE QUOTE, OH GIGI DACCI LE QUOTE!!

IL CONTEST – MA rientriamo ora tra la mura del blog, dimenticandoci di queste briosità dateci dai gobbacci vestiti d’azzurro. Dopo aver premiato i giocatori seghini, mi sembrava doveroso istituire un premio per i seghini anche tra i reattori. Quello che traspare al di fuori della redazione sono rose e fiori, tanti sorrisi, ma scavando nell’ombra, nel torbido, qualcosa si trova sempre…Vedendo l’andamento di questi mesi, filati sostanzialmente lisci, ma con inevitabilmente alcuni momenti dove le cose filavano meno lisce di altre, ho scelto tre nomi, presentati in rigoroso ordine alfabetico, tra gli undici redattori di questo blog, che si contenderanno il premio:

 BETISQUADRA: eh si, proprio lui, lo scova-e sbrana-seghini finisce di diritto tra i nominati. Post fatti con l’aiutino (occhio che il prossimo non sia il viagra), post bidonati all’ultimo o in mega ritardo (con le ire di Ghost che ancora si chiede come abbia fatto uno con quella faccia a laurearsi), o addirittura il contrario: post preparati in anticipo, pubblicati ancora più in anticipo, e poi cancellati e dispersi, ritrovati solo grazie all’SOS raccolto dal fido Darko, incredulo anche lui di come tanta idiozia stia compressa sotto quell’ammasso di riccioli. Il suo spirito sardo lo porta ad essere un po’ estraneo alla vita civile: non mangia animali ma tifa i grilli(ni), è contro gli inglesismi perchè la nostra lingua è l’italiano, ma poi parla (e tifa) Portogallo, memore dei mesi da sballone passati nel suo periodo Erasmus. Smadonnava puntualmente contro i seghini, non sapendo di esserci dentro con tutte le scarpe. PECORELLA..PECORONE SPAESATO.

KALUNAAT: già titolare ad honorem, ma probabilmente a vita, del titolo di “scassaminchia d’oro” del blog, vinto ai tempi ancora di splinder, quando correggeva tutti gli strafalcioni grammaticali che incrociava sul blog (vittima preferita, ma li era sparare sulla croce rossa: ENZUCCIO92), il nostro redattore, insaziabile e assolutamente non pago per il premio ricevuto, si lancia in una serie di campi dello scibile umano, pococagati dai più: una rubrica su videogiochi “vintage“, che ha avuto vita mooolto breve, la serie dei patchwork musicali, decisamente più lunga e fortunata, anche se da qualcuno poco apprezzata e di conseguenza dileggiata, ed ora, chiusa anche questa. Ora si dedica al post partita, pubblicandolo un po’ quando cazzo gli pare, mentre gli altri post, che deve mettere in date ed orari prestabiliti, escono anche quelli a casaccio, perchè “non lo sa fare”. Il testo non giustificato, l’immagine d’evidenza non messa sono solo altri due aspetti marginali che completano il quadro, ma anche qui ha detto “nessuno me l’ha detto come fare, non lo sapevo” (sarà mica parente di quello sopra?), nonostante, tra le sue innumerevoli doti e conoscenze (musica, italiano, lingue straniere, lingue morte) abbia: “esperienze come insaegnante di informatica di base (tra cui Widows), comunque” (cit. sua). Verrà ricordato, più che per queste sottigliezze, per la battuta (bruttina) con cui ha cercato di colpire la sig.na Segoni (facendo l’assonanza con la rubrica dei segHIni) e per i pantaloni (ancor più brutti) color caco sfoggiati all’incontro con gli altri utenti del blog. PATACCA(TO).

THESITUATION: ed eccolo qui, il terzo eletto. Questo redattore è il più giovane tra tutti noi, quindi dalla sua (e dalla nostra) c’è la speranza che col tempo possa ancora migliorare. Ancora indeciso su cosa fare nella vita “da grande”, ha cominciato (NON BENISSIMO onestamente) a cercare la sua strada usando impropriamente dei pennarelli, pare trattasi di uniposca, finiti poi nelle mani di Allegri che, contento o schifato, non glieli ha più ridati e tuttora la loro fine ci è ignota. Per fingersi impegnato, limita i suoi post ad uno ogni 15 giorni, in realtà è che il “gran consiglio” non gli ha voluto affidare una rubrica fissa, ritenendolo un inetto, infatti il suo nome in codice è “seghination”: come il redattore sopra citato, l’immagine in evidenza e la giustificazione del testo sono ancora, dopo mesi, a lui sconosciute, infatti non si capacita di come se le ritrova tutte le volte perfettamente sistemate, l’ultima sua ipotesi parlava di una certa fatina dei denti…Ma il ragazzo è giovane, lo manderemo in giro a maturare e si farà (questa me l’ha suggerita AG).A suo vantaggio, c’è da dire che è convinto nei suoi mezzi e nelle sua capacità, tanto che ha già preparato la foto dei campioni, in caso di vittoria, che sente oramai sua. SBARBATELLO.

Nel solito spirito goliardico e cazzone che investe quotidianamente questo blog, dopo esservi fatti due risate (innanzitutto e soprattutto i nominati) vi invito a votare per questo nuovo contest. Avete tempo fino alla mezzanotte di martedì 5 giugno.

VOTA IL PIU' SEGHINO

  • KALUNAAT (44%, 15 Voti)
  • THESITUATION (29%, 10 Voti)
  • BETISQUADRA (26%, 9 Voti)

Totale Votanti: 24