Un brutto derby, il più povero tecnicamente degli ultimi decenni, viene vinto meritatamente, secondo me, dai cugini. Meritatamente perchè hanno provato a vincere la gara fino all’ultimo, soprattutto mettendo sul piatto tutta la forza fisica che era loro rimasta approfittando anche del notevole calo fisico avuto dai rossoneri negli ultimi 20 minuti di gara. Noi abbiamo giocato benino soltanto i venti minuti centrali del primo tempo, e non aver segnato in quel frangente è stata colpa grave; soprattutto Poli poteva calciare meglio nell’occasione migliore creata dal Milan in tutta la partita. int mil

Del Milan salvo Bonera, 2 stelle, che ha fatto una partita impeccabile da centrale difensivo: una stella a Muntari che ha provato fino all’ultimo a tenere salda la cerniera di centrocampo ormai saltata. Il cambio Saponara-Matri è stato, a conti fatti, deleterio per gli equilibri. Secondo me, col senno di poi, avremmo dovuto presentarci in campo con le due punte, e provare a vincere la gara subito, per poi a partita in corso irrobustire il centrocampo.

Allegri poteva fare meglio nell’ultimo quarto d’ora. Va bene la mediocrità delle riserve, ma che la squadra boccheggiava l’han vista tutti e perdio, un paio di uomini di centrocampo li aveva li da metter dentro: pollice verso per lui.

Bidoni. Due bidoni a Zapata: è bastata una dignitosa partita con la Roma per far partire peana dai Pellegatti di corte su questo mediocre stopper, dotato solo di gran velocità. Ieri sera è tornato a far danni. Un bidone a Kakà e un bidone anche a Balotelli.

Babbo Natale, pensaci tu: per favore, porta in dono a Mario un argano, o una gru, da installare a bordo campo così che Mariuccio nostro riesca a stare in piedi un po più a lungo quando viene sfiorato da quei cattivoni di avversari nel corso della partita, che la misura ormai è colma.

E BUONE FESTE A TUTTI!

Aggiornamento S&B al 18/12/13

S&B