È ancora fresca la delusione per quello che tutti abbiamo visto sabato sera, cioè non tanto e non solo una sconfitta, quanto una partita giocata male da una squadra che è un cantiere a cielo aperto, dove i vecchi giocatori rendono al loro peggio e i nuovi vengono utilizzati molto poco dall’allenatore, col risultato non solo di perdere, ma di farlo in maniera decisamente meritata, lasciando molti dubbi per il futuro vicino e lontano.

Questa trasferta a Torino, in un senso, arriva al momento giusto. Scrivo così perché si tratta di una partita non facile, ma allo stesso tempo di un avversario non insormontabile che può aiutare a capire dove possono arrivare i rossoneri, se confermarsi competitivi per il quarto posto come lo scorso anno oppure destinati a prolungare quello stato di transizione che ormai dura da tanto, anzi, da troppo tempo.

L’impalpabile Biglia di San Siro verrà quasi sicuramente sostituito da Bennacer, mentre pare che Calabria riprenderà il suo posto sulla fascia destra dopo aver scontato la sua giornata di squalifica. Secondo i maggiori siti di informazione sportiva (SportMediaset, Sky Sport, Gazzetta.it), Hernandez partirà per la prima volta da titolare, mentre, a mio avviso inspiegabilmente, Calhanoglu e Suso saranno nuovamente in campo dal primo minuto, lasciando in panchina Bonaventura e Rebic.

Tra le fila del Torino appariranno due nostri ex, Laxalt e Verdi, nonché giocatori che in passato la nostra società ha seguito, come, ad esempio, Belotti e Baselli. I granata, dopo l’eliminazione dall’Europa League che hanno giocato grazie alla rinuncia da parte del Milan, sono partiti bene infilando due vittorie consecutive, per poi perdersi un poco e uscire sconfitti contro Lecce e Sampdoria.

InterLazio e RomaAtalanta sono scontri diretti in chiave qualificazione Champions League che ci possono interessare.

IL PROGRAMMA DELLA 5a GIORNATA

Martedì 25 settembre 2019
ore 19:00 – Verona-Udinese 0-0
ore 21:00 – Brescia-Juventus 1-2

Mercoledì 26 settembre 2019
ore 19:00 – Roma-Atalanta
ore 21:00 – Fiorentina-Sampdoria
ore 21:00 – Genoa-Bologna
ore 21:00 – Inter-Lazio
ore 21:00 – Napoli-Cagliari
ore 21:00 – Parma-Sassuolo
ore 21:00 – SPAL-Lecce

Giovedì 27 settembre 2019
ore 21:00 – Torino-Milan