Siamo arrivati al dunque. Stasera ci giochiamo molto più di una partita: ci giochiamo l’accesso all’Europa League con tutto ciò che questo torneo porta con sé e ci giochiamo il proseguimento al miglioramento della squadra.

Manchiamo dall’Europa da troppo tempo e francamente mi interessa poco che l’Europa League venga considerato un torneo di secondo o terzo piano. E’ importante cominciare a ritornarci, anche dalla porta sul retro, anche con la testa bassa e le paure dei principianti.

Dobbiamo ricominciare da qui e stasera è l’unica opportunità che ci resta. Dobbiamo sfruttarla al massimo e dare tutto quello che abbiamo. Non ci sono opzioni differenti dalla vittoria sul campo.

Se tutto va come ci auguriamo, domani potrebbero cambiare le strategie di mercato e, chissà, magari affondare quei colpi che sono comunque necessari ma aggiungere qualche sorpresa. Lo speriamo tutti quanti.

Sono in fibrillazione, bello carico e ottimista. Non vedo l’ora! Forza Milan!!