Affannati, stanchi, contati, eppure determinati e mentalmente più attrezzati di quanto lo fossero un anno fa: questa è l’impressione che hanno dato in questo inizio di stagione i giocatori del Milan. Un’eliminazione giovedì in Portogallo, tra l’altro, forse avrebbe fatto già partire i primi processi, sia a Stefano Pioli (nonostante la mancanza di alternative in rosa), sia a Paolo Maldini (proprio per la mancanza di alternative in rosa). Avendo passato il turno e chiudendo il mercato lunedì, ogni giudizio sembra sospeso, ma l’operato della società nella campagna acquisti e cessioni finora mi sembra si possa riassumere con due aggettivi solo apparenemente contrastanti: positivo e insufficiente.

Domani i rossoneri saranno ancora decimati in difesa e in attacco. Dovrebbe aiutare a superare indenni o quasi questa fase pre-sosta il fatto che si affronti lo Spezia (che non è il Real Madrid, con tutto il rispetto), il quale è stato per giunta impegnato nel recupero di campionato mercoledì. A Bennacer, Diaz e Leao dovrebbero essere preferiti Tonali, Castillejo (pessimo inizio di stagione per lui) e Colombo (un po’ acerbo, non trovate?). Reduci dalla loro prima vittoria in Serie A, i liguri arriveranno sicuramente ancor più motivati. Le due squadre si sono già incontrate nel gennaio 2014 a San Siro: si trattava di Coppa Italia e sulla nostra panchina sedeva Mauro Tassotti, che aveva appena preso il posto (temporaneamente) di Massimiliano Allegri ed era in attesa di essere sostituito di lì a pochissimo da Clarence Seedorf. Vincemmo 3-1 con gol di Robinho, Pazzini e Honda. Quello fu il primo di una serie di Milan minori con cui sarebbe ora di farla decisamente finita.

IL PROGRAMMA DELLA 3a GIORNATA

Venerdì 2 ottobre 2020
ore 20:45 – Fiorentina-Sampdoria 1-2

Sabato 3 ottobre 2020
ore 15:00 – Sassuolo-Crotone

ore 18:00 – Genoa-Torino (rinviata a data da destinarsi)
ore 20:45 – Udinese-Roma

Domenica 4 ottobre 2020
ore 12:30 – Atalanta-Cagliari
ore 15:00 – Benevento-Bologna
ore 15:00 – Lazio-Inter

ore 15:00 – Parma-Verona
ore 18:00 – Milan-Spezia
ore 20:45 – Juventus-Napoli