Usciti fuori da ogni impegno europeo, ora tocca concentrarci sul campionato, per consolidare l’obiettivo minimo dei primi quattro posti e per tentare l’assalto allo scudetto. L’assalto, ovviamente, tenteremo di farlo come quelli che tentano di fare una squadra all’ultimo minuto per la partita di calcetto: vediamo chi c’è, chi non c’è, se riusciamo a fare numero e ok, dai, possiamo giocare. E così, recuperando il solo Castillejo rispetto alla partita contro il Liverpool, stasera si gioca a Udine in formazione solitamente rimaneggiata, con Rade Krunic probabilmente a coprire il fronte offensivo sinistro, Ibrahimovic unica punta disponibile, Florenzi e Romagnoli candidati principali a rimpiazzare Calabria e Kjaer.

Affrontiamo una squadra con un mister ad interim, visto che in settimana è stato esonerato Luca Gotti. È vero che i friuliani ultimamente avevano avuto prestazioni discutibili, però mandare via una allenatore che è 6 punti sopra la zona retrocessione dopo avergli venduto Musso e De Paul mi sembra un po’ un’esagerazione, ma vabbé, si sa già che i nostri avversari sono pronti a interpretare il ruolo di morti che risorgono contro di noi. Sarebbe fuori stagione, visto che è periodo natalizio e non pasquale, ma speriamo bene.

IL PROGRAMMA DELLA 17a GIORNATA

Venerdì 10 dicembre 2021
ore 20:45 – Genoa-Sampdoria 1-3

Sabato 11 dicembre 2021
ore 15:00 – Fiorentina-Salernitana 4-0
ore 18:00 – Venezia-Juventus
ore 20:45 – Udinese-Milan

Domenica 12 dicembre 2021
ore 12:30 – Torino-Bologna

ore 15:00 – Verona-Atalanta
ore 18:00 – Napoli-Empoli
ore 18:00 – Sassuolo-Lazio

ore 20:45 – Inter-Cagliari

Lunedì 13 dicembre 2021
ore 20:45 – Roma-Spezia