Il girone di ritorno dei rossoneri inizia tra meno di un paio d’ore a San Siro contro l’Udinese, squadra che ci ha inflitto la prima delle ben otto sconfitte finora rimediate in questo campionato.

Al Friuli, infatti, ci fu l’esordio del Milan di Giampaolo, del modulo col trequartista, di Suso dietro le punte. Fu anche la loro fine, a dirla tutta, perché quello che si era predicato e praticato a livello tattico durante l’estate si esaurì lì, si tornò subito dopo al solito modulo col tridente e il tecnico abruzzese operò un’abiura rapidissima, già nelle interviste dopo il match, di un progetto che, di fatto, ha avuto sul campo giusto la durata di un pomeriggio di fine agosto.

È vero che in quella partita ci mancò un rigore (che non fu concesso dall’arbitro) e che avremmo meritato almeno il pareggio, ma quell’incontro non fece intravedere cose buone, così come non ne abbiamo viste molte fino a oggi.

Nel frattempo, abbiamo cambiato allenatore e si è passati al 4-4-2. Indisponibili Musacchio e Calhanoglu, probabilmente oggi prenderanno il loro posto Kjaer e Bonaventura. È convocato e apparentemente recuperato Gianluigi Donnarumma, che dovrebbe essere confermato titolare come il resto della squadra che nell’ultima giornata ha sconfitto il Cagliari.

IL PROGRAMMA DELLA 20a GIORNATA

Sabato 18 gennaio 2020
ore 15:00 – Lazio-Sampdoria 5-1
ore 18:00 – Sassuolo-Torino 2-1
ore 20:45 – Napoli-Fiorentina 0-2

Domenica 19 gennaio 2020
ore 12:30 – Milan-Udinese
ore 15:00 – Bologna-Verona
ore 15:00 – Brescia-Cagliari
ore 15:00 – Lecce-Inter
ore 18:00 – Genoa – Roma
ore 20:45 – Juventus-Parma

Lunedì 20 gennaio 2020
ore 20:45 – Atalanta-SPAL