A quanto pare, le squadre che devono vincere lo scudetto hanno preso a marciare al ritmo che tutti si aspettavano. Ieri, infatti, sia la Juventus sia l’Inter hanno portato a casa i tre punti e, vista la trasferta sul campo di Crotone, non è avventato fare previsioni di vittoria per il Napoli. Ecco perché è bene rimanere concentrati sulle nostre partite e pensare, al massimo, di dare un’occhiata ad altre rivali, ad esempio l’Atalanta (oggi sul campo di Udine) oppure Roma e Sassuolo, di scena all’Olimpico.

La trasferta di Genova, infatti, non va presa alla leggera, anche perché mancherà il nostro miglior difensore di questo anno solare, quel Simon Kjær che da gennaio ha messo molte pezze alle mancanze del reparto difensivo e, va detto, anche ai mancati progressi in campo di un giocatore da cui tutti ormai ci aspettiamo molto, Alessio Romagnoli, venendo spesso e volentieri delusi.

Parlando di scandinavi, l’unico disponibile sarà quel Jens Petter Hauge preso a inizio autunno subito dopo averlo incontrato in coppa e che si sta facendo notare per i gol e l’impegno messo in campo, tanto che stasera potrebbe prendersi per la prima volta la maglia da titolare in campionato. Tra i liguri, invece, sarà assente solo l’ex Lazio, Monaco e Inter Keita Baldé.

Vada come vada, saremo primi anche domani, e speriamo che le nostre rivali per una qualificazione europea continuino a lasciare punti per strada.

IL PROGRAMMA DELLA 10a GIORNATA

Sabato 5 dicembre 2020
ore 15:00 – Spezia-Lazio 1-2

ore 18:00 – Juventus-Torino 2-1
ore 20:45 – Inter-Bologna 3-1

Domenica 6 dicembre 2020
ore 12:30 – Verona-Cagliari 1-1
ore 15:00 – Parma-Benevento
ore 15:00 – Roma-Sassuolo

ore 15:00 – Udinese-Atalanta
ore 18:00 – Crotone-Napoli
ore 20:45 – Sampdoria-Milan


Lunedì 7 dicembre 2020
ore 20:45 – Fiorentina-Genoa