Il finale di campionato presenta 27 combinazioni possibili per le 3 squadre che si stanno contendendo i due posti rimasti nella prossima Champions League. Secondo La Gazzetta dello Sport di oggi, 24 di queste ci garantiscono la qualificazione. È un peccato essere arrivati alla trentottesima giornata e doversi giocare tutto contro una squadra in forma e molto difficile da affrontare, soprattutto considerando che siamo stati campioni d’inverno. La prima metà della stagione è stata fantastica, al di là di ogni aspettativa, ed era prevedibile un calo di prestazioni e risultati, senza aspettarsi di essere competitivi per lo scudetto, ed è altresì vero che quest’anno le distanze nella parte superiore della classifica sono state assai ridotte, tuttavia un girone di ritorno dove siamo stati finora inferiori, in termini di punti, a tutte le grandi del campionato (Roma esclusa) deve far riflettere, almeno per evitare questo tipo di cali anche in futuro. O forse, il vero Milan è quello della seconda metà del campionato, cioè un Milan da Europa League? Fatto sta che una vittoria rossonera a Bergamo porrebbe le basi per una potenziale rinascita del nostro glorioso club.

Per quel che riguarda l’incontro di stasera, la situazione nel nostro reparto avanzato non è tra le migliori, viste l’assenza certissima di Ibrahimovic, quella probabile di Rebic, l’impossibilità di Mandzukic di giocare per più di un tempo. Per ciò che concerne l’Atalanta, mancherà Hateboer sulla destra, che dovrebbe essere sostituito dal danese Joakim Mæhle.

Il resto della Serie A non deve assegnare altri verdetti importanti, se non quello relativo all’assegnazione del posto nel nuovo torneo continentale ideato dalla UEFA, la Conference League, per il quale sono in lizza Roma e Sassuolo.

IL PROGRAMMA DELLA 38a GIORNATA

Sabato 22 maggio 2021
ore 20:45 – Cagliari-Genoa
ore 20:45 – Crotone-Fiorentina

ore 20:45 – Sampdoria-Parma

Domenica 23 maggio 2021
ore 15:00 – Inter-Udinese
ore 20:45 – Atalanta-Milan
ore 20:45 – Bologna-Juventus
ore 20:45 – Napoli-Verona
ore 20:45 – Sassuolo-Lazio
ore 20:45 – Spezia-Roma
ore 20:45 – Torino-Benevento