30 4 minuti 9 mesi

Torino, domenica 28 maggio 2023 – ore 20,45 – Allianz Stadium

Bilancio Serie A (in “casa della “Juventus”):

Giocate: 87

Vittorie Juventus: 43

Pareggi: 22

Vittorie Milan: 22

Gol Juventus: 137

Gol Milan: 71

Penultima giornata e penultima partita con lo scudetto sul petto, la prossima volta che ci cuciremo il tricolore ci sarà anche una “stella” in più. La prima stella ci ha fatto tribolare e quelli della mia età ricorderanno bene quando sia stata stregata, speriamo che la seconda sia più magnanima…

In caso di vittoria sarà matematica la qualificazione alla prossima Champions, senza aspettare quindi l’ultima in casa contro il Verona impegnatissima nella lotta salvezza e della quale non abbiamo degli ottimi ricordi. Juve-Milan chiude di fatto la 37ª giornata e quindi giochiamo già sapendo da 24 ore del risultato delle diretti concorrenti il che potrebbe essere un vantaggio non da poco, ma in ogni caso noi pensiamo a fare la nostra senza dover ringraziare nessuno.

In questo stranissimo campionato abbiamo lasciato troppi punti alle piccole, ne bastava vincere un paio che eravamo già belli tranquilli del posto Champions importantissimo da centrare per i tanti motivi che sappiamo.

L’incontro con la Juve è sempre stata una delle classiche del nostro campionato e quindi racchiude quel fascino da “grande sfida” che solo lei può darci, anche se statisticamente le abbiamo buscate spesso in quel di Torino.

La scorsa stagione la partita giocata il 19 settembre, quindi quasi due anni fa, era valida per la 4ª giornata e si concluse per 1-1 dopo le reti di Morata e il pareggio di Rebic.

Di certo la penalizzazione della Juventus ci ha di molto avvantaggiato, ma chi è causa del suo male pianga se stesso e secondo me si devono trovare anche contenti se non ci saranno ulteriori penalizzazioni o punizioni.

Le avversarie da tenere a bada sono Roma ed Atalanta distanti 4 e 3 punti. Con i bergamaschi siamo in vantaggio nei confronti diretti e quindi anche in un arrivo a pari punti ci qualificheremmo noi. Con la Roma i confronti sono in perfetta parità, ma come differenza reti siamo a +18 e i giallorossi a +8 e quindi dovrebbe succedere un apocalisse. La Roma va a far visita alla Fiorentina appena sconfitta dall’Inter nella finale di Coppa Italia, mentre l’Atalanta affronterà in trasferta proprio l’Inter che non ha ancora la certezza matematica di un posto Champions e quindi non ancora con la testa alla finale del 10 giugno. Se dovessero vincere le squadre di casa… pazienza.

Per la retrocessione il Lecce, anche se ha tre punti di vantaggio sul Verona non è ancora salvo ed affronta il sorprendente Monza che vorrà ben figurare nell’ultima in casa, mentre sia il Verona che lo Spezia hanno due partite in casa contro due squadre probabilmente demotivate e quindi l’ultima giornata è ancora tutto da scrivere, motivo per cui la quale, vediamo di non giocare contro gli scaligeri con il bisogno assoluto di fare 3 punti.

_________________________

IL PROGRAMMA DELLA 35ª GIORNATA

Venerdì 26 maggio 2023:

ore 20,45 – Sampdoria-Sassuolo

Sabato 27 maggio 2023:

ore 15,00 – Salernitana-Udinese

ore 15,00 – Spezia-Torino

ore 18,00 – Fiorentina-Roma

ore 20,45 – Inter-Atalanta

Domenica 28 maggio 2023:

ore 12,30 – Verona-Empoli

ore 15,00 – Bologna-Napoli

ore 15,00 – Monza-Lecce

ore 18,00 – Lazio-Cremonese

ore 20,45 – Juventus-Milan

30 commenti su “Presentazione Juventus-Milan – trentasettesima giornata Serie A 2022-2023

  1. Come scrivevo i giorni scorsi, se la Roma e la Dea domani non vincono con un pareggio siamo matematicamente quarti (la Roma però è a +12 come differenza reti). Come scrive Zulli, sarebbe molto importante toglierci dalle scatole l’ultima partita contro il Verona.
    I gobbi sono messi molto male, ma di loro non mi fido mai. Oltretutto al barbie stadium saremo soli, senza il tifo della Sud. Serve l’ultimo sforzo, con il cuore e la cattiveria giusti.

  2. (la Roma però è a +12 come differenza reti).

    Hai ragione mea culpa che ho scritto + 8. In ogni caso sempre un discreto vantaggio. Cmq per arrivare pari alla Roma, loro due vittorie e noi due pareggi rimanendo per forza di cose noi a +18. Tutto sta se la Roma poi vince 4 e 3-0… ma sono sicuro che arriveremo come punti “davanti” ai giallorossi.

  3. Leggo che i due che avrei voluto al Milan, Aouar e Tielemans, entrambi a scadenza, sono diretti alla rrioma, mentre noi saremmo sul giapponese per vendere le magliette in Giappone (dove l’avevo sentita questa?). L’anno prossimo sarà vietato sbagliare mercato, tra l’altro M&M hanno il contratto in scadenza nel 2024, quindi.. per la partita con i gobbi, sinceramente, se perdessimo, per come stanno messi quelli lì meriteremmo di restare fuori dalla CL

  4. Una cosa che prima del fare il post avevo pensato ma che poi ho dimenticato.

    Questa partita cade esattamente 20 anni dopo di quella “leggermente” più importante di Manchester. Vorrà dire qualcosa? Corsi e ricorsi storici? Allineamento di pianeti? Non lo so non sono esperto di cose astrali, ma quando c’è di mezzo qualcosa di bello, mi piace immaginarlo.

  5. Questa partita cade esattamente 20 anni dopo di quella “leggermente” più importante di Manchester. Vorrà dire qualcosa? Corsi e ricorsi storici? Allineamento di pianeti?

    Speriamo, firmerei anche per lo stesso risultato dei tempi regolamentari, significherebbe tenere i gobbacci fuori dalla CL definitivamente e giocarsela in casa contro il Verona all’ultima di campionato. Sempre che rrioma e Atalanta vincano oggi

  6. Impazza già il calcio mercato, intanto sembra che ci stiamo definitivamente avviando verso la chiusura del bilancio in attivo, ergo, no excuses, servono 2 centrocampisti titolari (ne serviva uno ma adesso ci si mette l’infortunio di Bennacer), esterno destro, centravanti titolare, in alternanza con Giroud, e vice Theo (decente). Con i mancati riscatti di Vrancks, Baka e Dest, fine contratto dei due portieri di riserva e Ibra (sperando non facciano la pagliacciata di rinnovargli un altro anno), e speriamo davvero non spendano 20-30 milioni per riscattare Diaz, si può arrivare a un risparmio di 20 milioni. I soldi che non diamo al Real per riscattare Diaz li diamo alla Lazio per prendere SMS, il marcantonio d’esperienza che sarebbe servito quest’anno, e ci scappa anche il budget per Fofana del Lens. Il mio preferito sarebbe Tielemans che si libera a zero dal Leicester ma sembra che sia destinato all’Arsenal, anche se si parla di Roma il che mi farebbe rosicare. Per il centravanti non ho particolari preferenze, spero solo si prenda uno giovane ma già scafato e non uno sbarbatello che dobbiamo aspettarlo 2-3 anni prima che non ci faccia bestemmiare. Scamacca mi è sempre piaciuto ma è una scommessa, può esplodere definitivamente così come rivelarsi l’ennesimo bidone. Dai nomi che si fanno sembra che per noi esista solo la Francia (bah), spero stiano sondando anche altri campionati

  7. Su Scamacca sono perplesso anch’io. Non lo so, ho timore che San Siro lo bruci. Poi magari accadrà il contrario, ma io uno di esperienza e non 35enne lo prenderei, assieme a Scamacca naturalmente.
    Comunque per noi tifosi è presto a parlare di calciomercato, anche perché se diamo retta a tutte le voci che girano, dovremmo spendere 200 mln.
    Certo che per SMS farei uno sproposito bello grosso cedendo anche B. Diaz!
    Intanto pensiamo a qualificarci per la Champions, altrimenti campioni affermati li vediamo col binocolo.

  8. Intanto pensiamo a qualificarci per la Champions, altrimenti campioni affermati li vediamo col binocolo.

    se è per questo anche con due qualificazioni CL consecutive i campioni affermati li abbiamo visti comunque col binocolo :-D. SMS è un sogno ma se ci si riflette lo puoi portare via dalla Lazio con gli stessi soldi spesi per CDK essendo in scadenza nel 2024 e guadagna 3 milioni netti alla Lazio, gli stessi che vorrebbero dare al giapponese, bah.. in pratica, il costo annuo per SMS tra ammortament e stipendio te lo ripaghi con i soli 20 milioni che risparmiamo per sbolognare quelli a fine contratto e fine prestito, e ci avanza anche il resto

  9. Comunque analizzando il campionato che ci lasciamo alle spalle con i puri dati, rinnovo di contratto annunciato il 31 Ottobre, il giorno dopo la 12 giornata in cui abbiamo perso con il Torino al termine di una prestazione sconcertante, è stato uno spartiacque clamoroso. Fino a giornata 11 avevamo media da scudetto, 2,36 punti a partita per un totale di 26 punti. Da quella giornata fino a oggi abbiamo fatto 38 punti con media punti per partita 1,52 (roba da parte destra della classifica). La pausa mondiali ha fatto tutto il resto, ma dopo quel rinnovo sono venute partite scandalose come a Torino (la considero assumendo che il giorno prima dell’annuncio del rinnovo fosse già tutto definito) e a Cremona, oppure partite vinte in casa all’ultimo secondo contro Spezia e Fiorentina

  10. Lo Spezia ha perso 0-4 in casa col Toro. Con noi (anche colpa nostra ovviamente) sembravano il Real.
    Mi spiace solo che si salva il Verona…

  11. La Roma sta vincendo a Firenze… pensiamo a qualificarci per la Champions… il mercato viene dopo e dipende anche dalla qualificazione o meno

  12. La Viola l’ha ribaltata.
    Adesso aspettiamo i ratti… accidenti a loro.

  13. Minchia, i ratti in tre minuti hanno quasi risolto la pratica e gli hanno anche annullato una rete. Non li sto guardando e non so se è tutto così bello, ma mi sa che per il City sono caxxi da cag…
    Comunque per questa sera va molto bene così. Basta che tengano.

  14. No scusate ma a questo punto con questi risultati di Roma e Atalanta siamo già in Champions????

  15. Credo che si possa parlare di calciomercato
    Prima però suoniamo i ladri
    Per favore

  16. E no cazzo, non siamo per niente in Champions se perdiamo a Torino dobbiamo vincere l’ultima in casa col Verona altrimenti se la Juve vince l’ultima a Udine ci supera…

  17. Dunque. Possiamo anche perdere con un gol di scarto a Torino e ci basterebbe un punto in casa con il Verona (si arriva pari con i gobbi, ma saremmo in vantaggio per differenza reti negli scontri diretti). Il pari con i ladri dà la matematica.
    Cerchiamo di chiuderla domani sera non perdendo perchè arrivare a giocarcela con un Verona che a questo punto cercherà la salvezza non mi piace per niente.
    È una situazione molto favorevole che però mi mette tanta ansia.

  18. Bisogna assolutamente fare punti stasera e evitare di arrivare a giocarsela all’ultima giornata contro un Verona che potrebbe essere affamato di punti. Farsi superare dai gobbi significherebbe aspettare la UEFA che li squalifichi dalle coppe ma nel frattempo la proprietà avrebbe la scusa per mettere a disposizione ci M&M un budget di calcio mercato ridicolo, hanno fatto un mercato insufficiente con 50 milioni di budget, figuriamoci se fossero anche meno

  19. Pensare questa mattina a tutte le occasioni buttate… ora bastava aver ottenuto una sola vittoria contro una piccola.
    Certo Non qualificarci neanche con 5 punti di vantaggio vorrebbe dire che siamo dei coglioni e che meritiamo non andare. Comunque anche se la Juve, pur essendo a 5 punti non credo che la Uefa la faccia partecipare il prossimo anno.

  20. Comunque anche se la Juve, pur essendo a 5 punti non credo che la Uefa la faccia partecipare il prossimo anno.

    Arrivare quinti significherebbe che il nostro mercato sarebbe bloccato in attesa di una squalifica dei gobbi da parte dell’UEFA, che verosimilmente dovrebbe arrivare prima di luglio perché devono fare le liste

  21. A prescindere tutto, una cosa abbiamo dimenticato di dire. La grande volontà dei nostri tifosi che anziché andare a Torino, complice anche l’aumento dei biglietti, sono andati a dare una mano in Emilia Romagna. I giovani in generale hanno dato una dimostrazione pazzesca, alla faccia di chi dice che sono dei fannulloni.

  22. Ma altro che palle, per questa sera se confronto le due formazioni mi vien freddo…

  23. Ma altro che palle, per questa sera se confronto le due formazioni mi vien freddo…
    Non per niente di fatto hanno cinque punti in più con tutti i travagli che hanno passato. Siamo l’avversario ideale per riscattarsi dopo le ultime debacle.
    Il Verona sta vincendo e per salvarsi domenica prossima non gli basterà un pari.
    Ottimismo alle stelle.

  24. Ottimismo alle stelle.
    Cazzo e se stavamo 5 punti dietro la Juve? Stavamo tutti belli e rassegnati e quindi nessuna ansia… e che cazzo, un po’ di ottimismo e di fiducia nei nostri ragazzi!

  25. Ma cosa dovremmo invidiare dei titolari gobbi? Al massimo un paio, gli altri glieli regalo tutti: loro a noi molti di più.

  26. Ma no Danilo, è una battuta. Però dopo un’annata come questa andare a cercare il punticino che ti manca nelle ultime due partite, contro due squadre che per diversi motivi non ti sono indifferenti, mi rompe il c…. e, si, mi mette ansia.
    Se penso che abbiamo preso due pere a La Spezia in quel modo, mi sale di molto la pressione.
    Cerchiamo di chiuderla questa sera, per favore.
    Comunque ancora con Messias e Díaz…

  27. Grandissimo Olivier. Partita che ci stiamo complicando noi per qualche errore madornale di Krunic e Messias. Ma un grande gol di Giroud ci ha portato in vantaggio ed ora tosti è concentrati.
    Leao fuori partita e molle. Ma sappiamo che quando meno te lo aspetti…

  28. In vantaggio per un cross perfetto e il solito gol di Giroud che non perdona.
    Brutto Milan. Speriamo che basti.
    Leao in stand by in attesa contratto e forse già con la testa in vacanza.

  29. Obiettivo CL raggiunto, senza dover aspettare altre penalizzazioni ai gobbi, e lasciandoci l’ultima come passerella a San siro. Per come si erano messe le cose davvero ho temuto che l’anno prossimo finissimo a giocare la EL, ma per fortuna quelle dietro hanno giocato a ciapanò

  30. Una juve ridicola vinciamo col minimo sforzo ma con merito. Siamo in CL, Possiamo dire che la stagione è positiva.

I commenti sono chiusi.