Le cinque reti segnate contro l’Austria Vienna in coppa sembravano aver riportato il sereno in casa Milan, fino a quando ieri non è arrivata la brutta notizia dall’infermeria: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro per Andrea Conti, la cui stagione è quindi sostanzialmente compromessa anzitempo, con un ritorno in campo previsto per l’inizio della primavera.

Arrivato ben pagato e dopo qualche tira e molla dall’Atalanta (24 milioni), Conti sarebbe stato il giocatore ideale per il modulo che solo giovedì sera abbiamo iniziato a utilizzare, il 3-5-2. Sarà Ignazio Abate a sostituirlo (in fondo il numero 20 nasce attaccante esterno), ma con Conti in tanti pensavamo di aver fatto sulla fascia destra un salto di qualità che ora è rinviato di qualche mese come minimo.

Gli avversari – A San Siro arriva l’Udinese, che la scorsa giornata ha conquistato i primi tre punti (a Udine contro il Genoa) dopo due sconfitte in altrettanti potenziali scontri diretti (contro Chievo e SPAL). Un giocatore che mi piace particolarmente tra i bianconeri è il ceco Jakub Jankto, pericoloso anche in zona gol, mentre il reparto offensivo friulano mi pare un po’ molliccio dopo la partenza di Cyril Thereau (che già di suo non è che sia chissà quale bomber) in direzione Firenze.

Le altre – La Juventus gioca in casa di una delle sue squadre affiliate, mentre l’Inter scende a Crotone, la Lazio incontra il Genoa a Marassi, la Roma ospita il Verona, mentre il Napoli il Benevento: si tratta di partite con pronostici abbastanza chiari e che mettono il Milan nella situazione di necessità di non perdere ulteriore terreno con le principali rivali.

Da seguireGenoa-Lazio, soprattutto per capire di che pasta è veramente fatta la squadra di Simone Inzaghi.

Da evitareCrotone-Inter.

 

IL PROGRAMMA DELLA 4a GIORNATA

Sabato 16 settembre 2017
– ore 15:00: Crotone-Inter
– ore 18:00: Fiorentina-Bologna
– ore 20:45: Roma-Verona

Domenica 17 settembre 2017
– ore 12:30: Sassuolo-Juventus
– ore 15:00: Milan-Udinese
– ore 15:00: Napoli-Benevento
– ore 15:00: SPAL-Cagliari
– ore 15:00: Torino-Sampdoria
– ore 18:00: Chievo-Atalanta
– ore 20:45: Genoa-Lazio