89 4 minuti 10 mesi

Bologna, lunedì 21 agosto 2023 – ore 20,45 – Stadio Dall’Ara

Ricomincia il campionato ed anche se si giocano praticamente tutte di sera, a me continua a sembrare irreale iniziare ad agosto. Lo scorso anno iniziammo addirittura anche una settimana prima causa Mondiale in Qatar.

Ad ogni modo visto che non possiamo farci nulla, rituffiamoci in questa avventura che coinvolge milioni di italiani e non solo.

Il calendario, come ho avuto modo di scriverlo in un post di circa un mesetto fa, non è stato molto magnanimo con noi per quanto riguarda le prime quattro partite. Ripeto il mio disaccordo con chi afferma che “tanto prima o poi dobbiamo affrontarle tutte”.

In fatto di acquisti alla società non possiamo rimproverare di non essersi mossa e di aver preso giocatori sulla carta molto interessanti, certo la perdita di Tonali è stata traumatica per molti, ma probabilmente senza il suo sacrificio ci sarebbe stata una situazione stagnante che ci avrebbe riportato forse a ripetere sul piano del gioco lo stesso del campionato passato.

So che siamo alla prima e che c’è un campionato intero da giocare, ma molto importante è vedere subito come sarà l’approccio lunedì sera, quando già tutte le altre avranno già svolto la propria parte. La scorsa stagione l’esordio con l’Udinese ci disse già tanto nonostante la vittoria per 4-2.

Come tutti i tifosi credo, anch’io sono un tantinello preoccupato per la parte difensiva soprattutto, ma anche in parte per quella offensiva dove il solo Giroud non può giocarle tutte. Non lo so vedremo, magari davvero Leao arriva a 20 gol e anche gli altri centrocampisti daranno loro il proprio contributo in questo senso.

La scorsa stagione l’incontro si giocò il 15 aprile valevole per la 30ª giornata con un Milan largamente rimaneggiato, infatti dei titolari il solo Maignan fu schierato. Il tutto ampiamente giustificato dal fatto che il mercoledì successivo avevamo un importantissimo ritorno di quarto di Champions contro il Napoli. L’inizio fu subito scioccante quando lo svincolato Sansone (probabilmente il tutto voluto da Marotta visto le ultime due stagioni… scherzo naturalmente) dopo neanche un minuto portò il Bologna in vantaggio. Ah, per la cronaca mancherà anche Arnautovic passato sull’altra sponda del Naviglio. Il Milan pian piano riprese le redini del gioco sfiorando più volte il pari che raggiunse meritatamente con Pobega al 40°. Nella ripresa avremmo sicuramente meritato qualcosa di più, ma per vari motivi non riuscimmo a segnare la seconda rete aggiungendo poi un evidente tocco di mano di Lucumi “stranamente” non visto né dall’Arbitro Massa (toh…) e né dal VAR.

Ecco per questa stagione mi auguro di vedere più equità nei nostri confronti in queste circostanze! Veramente insopportabili le ultime due annate.

Si parla poi dei “maxi recuperi”, ma a che cazzo serve fare 10 minuti in più quando sarebbe così semplice, risolvendo tante di quelle situazioni, introducendo il “tempo effettivo”. Ma è un sogno destinato ormai a rimanere tale.

_________________________

IL PROGRAMMA DELLA 1ª GIORNATA

Sabato 19 agosto 2023:

ore 18,30 – Empoli-Verona

ore 18,30 – Frosinone-Napoli

ore 20,45 – Genoa-Fiorentina

ore 20,45 – Inter-Monza

 Domenica 20 agosto 2023:

ore 18,30 – Roma-Salernitana

ore 18,30 – Sassuolo-Atalanta

ore 20,45 – Lecce-Lazio

ore 20,45 – Udinese-Juventus

 Lunedì 21 agosto 2023:

ore 18,30 – Torino-Cagliari

ore 20,45 – Bologna-Milan

 

89 commenti su “Presentazione Bologna-Milan – Prima giornata Serie A 2023-2024

  1. I “partenti” Chiesa, Vlaovic e Rabiot, secondo i giornalai di calciomercato, sono stati i migliori.
    Non ho visto la partita avendola “lasciata” a mio figlio, ma da quello che ho visto è una Juve già travolgente e senza coppe sicuramente è la candidata N. 1 e credo possa ripetere il cammino del Napoli. Come ho già scritto, meglio loro che le merde.
    Vediamo stasera come ci presentiamo noi, se sappiamo rispondere alle 3 grandi o se faremo la fine della Lazio.
    Io sono moderatamente ottimista, ma sono ancora più convinto di fare uno sforzo economico e di stomaco se ingaggiare Lukaku.
    Inutile girarci attorno: ci serve come il pane.

  2. Solo Bioli poteva mettere costantemente fuori ruolo per un anno un giocatore, complimenti

  3. sono veramente curioso, in trepidante attesa, di vedere giocare il nuovo Milan.
    Mi fa piacere leggere come vengono rimarcati dubbi e problemi legati alla nostra squadra, che non ha ancora giocato in Campionato, mentre manco una parola sulla Roma che ha rischiato di perdere in casa con la doppietta dell’ex laziale Candreva o con i laziali stessi che sono stati stesi dal Lecce.
    De Ketelaere è già diventato un fenomeno dopo soli 45 minuti a Bergamo e Arnautovic l’acquisto dell’anno per i prescritti.
    Tutto molto bene, tutto nella norma. I pennivendoli sono partiti a spada tratta.
    Sono convinto che stasera faremo bene. Sensazioni mie, ovviamente.
    E Chukwueze mi intriga molto.

  4. Qualcosina sulla Lazio l’ho scritto ndr. Ma sia lei che la Roma non le reputo candidate allo scudetto.
    Cmq. anche se vinciamo 5-0 stasera e se non manteniamo il 4° posto almeno fino a dicembre, sarò sempre dell’opinione che bisognava prendere Lukaku.
    Poi naturalmente se il gioco ed i risultati (soprattutto) mi smentiranno, stra-felice di fare il mea culpa.

  5. Ammazza, 85 milioni per Hojlund, e non è pronto per la premier secondo l’allenatore… Cifre folli per un giovane che di certo non è Messi. L’Atalanta tra l’altro fece un sacco di soldi con un certo Diallo sempre col man utd, dopo solo 4 partite a Bergamo… Naturalmente non ha mai giocato nel man utd…

  6. Sono ancora incazzato, un tantino scettico, molto curioso. Vediamo come va la prima, che non stabilirà nulla ma qualche indicazione la darà. Il calcio talvolta è sorprendente. Chissà. Forza Milan.

  7. L’ho già scritto più di una volta, non ho nessuna voglia di rincominciare con questa sofferenza. Ma è ineluttabilmente così e questa sera mi troverò come sempre davanti al televisore e con il pc dove seguo le deliranti (eufemismo) esternazioni di quel postaccio notturno.
    Purtroppo non sono per niente ottimista. Tanti nomi nuovi, qualità che sicuramente si è alzata, ma ho paura che non si sia alzato il livello complessivo della squadra. Perdonatemi. Non sono certamente uno di quelli che cita Nikola che non aspettano altro per dire “io l’avevo detto”. Sono solo un inguaribile pessimista, io se le cose vanno storte ci sto male, molto male.
    Però penso che quest’anno il buon Pioli (personalmente gli voglio molto bene) è già sulla graticola e non gli perdoneranno più niente.

  8. Danilo, mica mi riferisco a te

    Immaginavo ti riferissi alla carta igienica che hai citato.
    L’attesa comincia un tantinello a farsi spasmodica. La voglia di tornare a vedere il Milan è tanta, ma soprattutto per vedere come sarà l’approccio a questa prima e se come spesso accaduto in passato, completamente diverso dalle amichevoli estive.
    Non mi faccio illusioni, ma almeno arrivare fra le prime quattro me lo aspetto!!!!!!!!!!!!

  9. Nikola è il solito esagerato a mio giudizio: nessuno qua, ma nemmeno su Milan Night, godeva delle nostre sconfitte perché davano ragione al proprio pensiero. Noi siamo incazzati quando il Milan non vince, e se qualche volta ci scappa l’insulto è perché, al contrario, siamo follemente innamorati di questa squadra.

    1
  10. Si riparte, impressione che da parte di tutti quest’anno ci sia un’attesa diversa dal solito, dopo questa campagna acquisti, io continuo a considerarla strana, con tanti acquisti ma ancora scoperti in ruoli importanti, almeno in uno, che ci da un Milan diverso da quello visto lo scorso anno, ma diverso anche da quello dello scudetto di due anni fa, si spera di vedere un nuovo Milan diverso, meglio di quello visto in pre campionato, c’è impazienza di vedere questo nuovo Milan…. Io pure sono impaziente e spero che vengano smentite le mie sensazioni che non sono positive. Oltre alla mancanza di un’alternativa a Giroud sono perplesso per i goal che prendiamo sia lo scorso anno e anche in questo precampionato e penso che il problema non sia solo in difesa ma anche a centrocampo per la fase difensiva, Kessie Tonali Benacer è stato a mio parere il miglior trio di centrocampo degli ultimi tre anni, poi lo scorso anno si è perso Kessie e si ə visto, quest’anno perdiamo Tonali e Benacer infortunato…. Oggi abbiamo più qualità??? Ma Si vedrà, intanto Krunic da ottima riserva è titolare fisso, io continuo a pensare che li in mezzo il meglio sarebbe stato Kessie,Tonali l’olandese attuale che mi sembra niente male e Benacer al rientro, non mi convince questa rivoluzione, salvo il nuovo a destra e ripeto l’olandese. Mi preoccupa poi il pensare che Pioli abbia influito molto in queste scelte e già dallo scorso anno si percepiva che M M con la campagna acquisti andavano da una parte lui da un’altra vedi ADLI e CDK.
    Mi espongo con queste mie convinzioni prima della prima augurandomi di sbagliare tutto e fare una figura di merda e comunque sempre FORZA MILAN
    p.s. Ma cazzo abbiamo un allenatore che ha fatto grandi cose con noi, specialmente due anni fa, poi invece di rinforzare quella squadra/progetto si rivoluziona si cambia tutto è sempre con lo stesso allenatore… ma anche questo è per me cosa strana

  11. Come volevasi dimostrare, non si aspettava altro che il primo gol di CDK per poter buttare un po’ di m3rd4 sul Milan e soprattutto su Pioli per non averlo fatto giocare, o per non averlo fatto giocare nella sua posizione ideale. Sono andato a vedere la storia delle partite giocate da CDK l’anno scorso

    le prime due giornate parte dalla panchina e entra nel secondo tempo, esattamente come ha fatto ieri Gasperini.. alla seconda in casa dell’Atalanta fa anche un’ottima impressione con due assist che per poco non si concretizzano in gol

    parte titolare alla terza giornata con il Bologna in casa e fa forse la sua miglior prestazione da noi, con un assist che Leao tramuta in gol, e uno fantastico per Kalulu, con gol poi annullato per fuorigioco millimetrico

    Dopodiché molte partite da titolare, un gol annullato con la Samp, ma con decrescendo costante delle prestazioni, fino ad arrivare a Milan Juve in cui Pioli decide di panchinarlo e mettere Diaz e Leao insieme, mossa rivelatasi di successo

    Da allora ha come un blocco, non so quanto sia responsabilità di Pioli o sua, propendo per la seconda proprio perché fino a metà ottobre di occasioni ne ha avute a bizzeffe, e all’inizio sembra effettivamente integrarsi nel gioco di Pioli. Io aspetterei ancora qualche giornata per un giudizio definitivo, fermo restando che sarei contento del ragazzo in quanto ero uno di quelli che lo voleva fortemente al Milan

  12. Tranquillo Gaspare, non esagero: terrò sempre presente che c’è un evidente #mismatch che ci sottopone al rischio di #imbarcate da #pallottolliere salvo #miracoloni che al massimo regalano #vittoriette che #nonfannotesto. 😀

  13. Mi ricordo, una volta, un certo Alberto Dal Prà che dopo Atalanta-Milan 0-2 sparì come se fosse in lutto 🙂

    Tornando invece a parlare di cose serie, condivido la tua disamina su CDK Stefano e sulle partite dello scorso anno. Il problema era che, allora, quando si facevano notare queste cose quelle che adesso sono vedove del belga si inalberavano e lo bollavano come “pippa” presa per colpa di quell’incompetente di Maldini 🙂 Pazienza 🙂

  14. ecco Adli francamente è un nome che faccio fatica a perdonare a Pioli…CDK ha avuto diverse occasioni per mostrare un suo valore e non le ha sfruttate, Adli invece non ha mai potuto farlo. IMHO

  15. Come volevasi dimostrare, non si aspettava altro che il primo gol di CDK per poter buttare un po’ di m3rd4 sul Milan e soprattutto su Pioli per non averlo fatto giocare, o per non averlo fatto giocare nella sua posizione ideale.

    Per chiarire il commento alle 13:53 non si riferiva a nessuno dei commenti di questa chat ma alla lettura di vari vari siti e blog

  16. Carlo Pellegatti, intervenuto radiofonicamente a “Tutti Convocati” su Radio 24, commenta così il gol di De Ketelaere che è valsa la vittoria all’Atalanta contro il Sassuolo: “De Ketelaere è una meteorina nella storia del Milan, io penso alla mia squadra e ai miei giocatori. Mi hanno rotto le scatole con CDK, manco quando è andato via Kakà mi chiedevano ‘Ma Kakà?’ Basta con De Ketelaere”.

    Hanno fatto incacchiare il telecavallino

  17. Per chiarire il commento alle 13:53 non si riferiva a nessuno dei commenti di questa chat ma alla lettura di vari vari siti e blog

    era chiarissimo Stefano, ma guarda che su altri siti è già partita la pantomima di quelli che “non si può criticare” e poi lo fanno h24. Senza dimenticare quello che riporta news solo per fare incazzare gli altri tifosi che continua imperterrito con un nick diverso e nessuno se ne accorge.

    In più aggiungo una cosa: ma sbaglio o anche sul gol di ieri sera CDK stava sbagliando, indirizzando la palla al centro della porta?

  18. Ragazzi, Claudio Raimondi, noto insider in orbita rossonera, parla di Romelu Lukaku in pole per il ruolo di attaccante rossonero…

  19. Gran primo tempo anche se alla fine per colpa di Tomori e per un’altra azione dove il loro giocatore solo in mezzo e per fortuna ha sbagliato clamorosamente.

  20. Capitan America sugli scudi, era da tempo che nn mi esaltava così uno dei nostri, giocatore di altra categoria! Rejinders si sta confermando giocatore di classe e sostanza, speriamo bene. Non capisco l’atteggiamento di Leao, deve diventare il leader tecnico, dal suo giochetto invece ne è venuto fuori un pericolosissimo calcio di punizione dal limite dell’area.

  21. Giocatori come Pulisic ci sono un pochino mancati, diciamo…negli ultimi 11 anni.

  22. Preoccupante regressione nel secondo tempo.
    Non sono per niente tranquillo. Fioccano le occasioni per il Bologna.

  23. C’è da considerare che siamo in pratica una squadra nuova e con un caldo pazzesco che ha influito. Certamente vittoria meritata e senza subire gol. Un passo alla Volta.

  24. Tre punti preziosi. Gran primo tempo, secondo tempo gestito, ma dobbiamo sistemare i problemi dietro. Difesa e centrocampo sembrano scollati. Meglio davanti invece. Va bene così per la prima giornata.

  25. Vittoria meritata, alcune cose ottime, altre da rivedere, ma ci sta visto che siamo alla prima

  26. Troppa sofferenza nel secondo tempo, ma comunque partita chiusa senza subire reti – come si dice, clean sheet. Che giocatore Pulisic, se questi sono gli scarti del Cielsi… 😀

  27. vittoria netta, Rejinders molto, ma molto, bene. Pulisic è un upgrade ottimo, Giroud è bomber vero, Tomori è inspiegabile.
    Partita che sulla carta era difficile, Thiago Motta ci ha sempre… blablabla, alla fine l’ha presa nel lisca. Nonostante gli allenameni a porte chiuse, gli spogliatoi come saune e i giocatori nell’intervallo in campo, la solita faccia da cazzo.
    Inizio ottimo, poche balle!

  28. Non immagino che avrebbero combinato gente come Sarri, Moufrigno, o Spiaze se avessero trovato lo spogliatoio come una sauna e fossero stati costretti a fare la pausa sulla panchina… Forse fanno bene loro, boh

  29. cmq una delle cose più belle che ho letto di là: uno che dice di non avere guardato la partita ma visto che abbiamo fatto solo 4 falli vuol dire che appena incontriamo una più forte vedremo imbarcate su imbarcate. Trarre conclusioni senza avere visto la gara. E direi che non è l’unico vedendo certi commenti. Vabbè passiamo oltre: a proposito Stefano, quello che vede i draghi verdi ora dice che l’aveva sempre detto che Pulisic è forte. Io sinceramente non ricordo.
    In ogni caso bene i tre punti, bene l’attacco, da rivedere la fase difensiva. Forza Milan e notte gente

  30. Stefano, quello che vede i draghi verdi ora dice che l’aveva sempre detto che Pulisic è forte. Io sinceramente non ricordo.

    Lo definiva anti-gol, ricordo benissimo 😀 😀 😀

  31. Non ho visto niente pertanto non do giudizi tecnici, ma dal risultato e dai commenti rispetto al precampionato buona la prima e la cosa non può che farmi piacere .

  32. Cercavo un giocatore del passato che somigliasse a Rejinders, non l’ho trovato, aiutatemi nel caso. Ha uno stile tutto suo, testa alta, busto dritto, lo vedi che va a prendere una palla bellissima di Pulisic sul fondo l, laddove avrebbe dovuto esserci Leao, piazzandola al volo di prima al centro per il tap in di monsier Girú, e poi lo vedi recuperare palloni in area e avviare la transizione in uscita… sembra quasi non si stanchi mai… credo che ci sarà da divertire con questo qui

I commenti sono chiusi.